mozze

anonymous asked:

Salve Doc. Faccio parte di un'associazione nata da poco e siamo forse troppo piccoli. Vorremmo fare una raccolta di "cose" da destinare alle zone colpite dal terremoto. E, appunto, volevo chiederle quali sarebbero le "cose" utili da donare. Grazie!

La cosa è un po’ più seria della classica fornitura per apocalisse zombie (anche se scherzando scherzando, quello che dico non si discosta mai dalla gestione di una ‘normale’ calamità… a parte machete e fucili a canne mozze).

Per ciò che riguarda il cibo:

  • Confezioni di pasta 
  • Riso sottovuoto
  • Barattoli di salsa (meglio il tetrapak del vetro)
  • Carne in gelatina
  • Barattoli di legumi (meglio il tretrapak del metallo)
  • Frutta sciroppata
  • Latte a lunga conservazione
  • Pacchi di biscotti secchi
  • Omogenizzati carne/frutta

Per ciò che riguarda vestiario e cura della persona:

  • Coperte di pile
  • Tute di pile
  • Calzini di cotone e di lana
  • Scarpe e stivali
  • Salviettine umidificate
  • Spazzolini e dentifricio
  • Docciaschiuma e sapone liquido
  • Pannoloni per bambini 
  • Assorbenti femminili (esterni e interni)

Il tutto deve essere pulito, piegato e impacchettato in maniera che si possano distinguere i vari prodotti raggruppati per genere e non creare confusione quando distribuito.

Io spiegarlo non lo spiego, l'ho raccontato perché me l'ha chiesto con insistenza e un autista di tassì ha il dovere di trattare bene la clientela conversando e commentando per rendere più piacevole la corsa. Chi a questo mondo crede di spiegare tutto studiando nei particolari ogni fatto, imprigionando la vita dietro le sbarre della teoria, è soltanto, mi scusi amico, un falso materialista, un sapiente da quattro soldi, uno sputasentenze, uno storico con le ali mozze, uno sciocco.
—  Jorge Amado - Teresa Batista stanca di guerra ( La festa di nozze, 64, pag.519 )
youtube

A me al Cristianesimo mi ci ha avvicinato il Black Metal.

{Perché si rifanno spesso al NT, in funzione antiCristica. Eppure colgono bene, ed inconsapevolmente, la potenza del Cristianesimo. Sia nelle atmosfere, sia nella morte del Messia; più invocano Satana, più ragionano di Cristo. M’ha sempre colpito questa cosa, che si sente molta religione nei loro attacchi alla religione.
Quel che fanno lo fanno per rivolgere contro Cristo l’AntiCristo. Ma Cristo non è una figura puramente “buona”, che quindi troverebbe un complemento in una figura maligna; bensì una figura di denuncia. Satana, nonostante sia צטנא, Ṣaṭana, “avversario”, in realtà non avversa nulla: poiché è Cristo ad avversare questo mondo. Perciò, paradossalmente, rivolgendosi contro Cristo, si rivolgono non contro Cristo, ma contro ciò che se ne trae di contraddittorio nel messaggio di Cristo: ovvero contro ciò cui lo stesso Cristo si sarebbe e si è rivoltato! Vedi → l’attacco ai mercanti nel Tempio di Gerusalemme.
Poi — ad esempio — nel Black Metal, e nell’antiCristica tendenza generale, si fa valere il corpo contro lo spirito, pensando il Cristianesimo come un qualcosa di disincarnato e repressivo, che spegne la vita. Ma proprio nella storia di Cristo si mostra l’importanza del corpo: del corpo non libidizzato, non mondano, non cioè vivente la sua salute al di fuori di sé, ovvero non fraintendente come salute le soli febbri benefiche ed inebrianti dell’Érōs, ma nella pratica dell’Agápē, dell’incontro senza utile e senza scambio; Paolo stesso annuncia che risorgeremo nella nostra carne.
Insomma: se la pigliano contro loro stessi alla fine, si decostruiscono nella loro volontà eresiarca; imitano Cristo, entrano nella logica di Cristo, proprio essendo — letteralmente — degli antiCristi: coloro che preparano la venuta di Cristo.}

Fast over! I really didn’t have to eat, but hubs and his bro had roast beef sub’s (😍) and beer. Split three pizza muffins in half, topped with mozz and pepperoni. So satisfying! #dinner #pizza #iloveketo #ketogenicdiet #ketolifestyle #lchf #lowcarbhighfat #superlowcarb #ultralowcarb #iloveatkins #atkinsdiet #lowcarbliving #healthy #foody #foodjournal #foodpics #foodporn #food #sugarfree #glutenfree #grainfree #paleo #delicious #weightlossjourney #eatfatlosefat

Made with Instagram

“Cauliflower Crust Pizza with Figs, Vegan Mozz & Basil” Take 2! Took this to a picnic, so I used a larger cauliflower this time to yield a larger pizza. Still trying to getting the thickness of the crust just right, but getting better & better everytime! #vegan #veganpizza #veganfoodshare http://ift.tt/2bsKPxL