4

The 12" Alfred Hitchcock collectible figure is on sale now at Mondo. It includes a director’s chair, raven, butcher knife, clapboard, two cigars, and four interchangeable hands.

Due out in the fourth quarter of 2016, the figure will cost you $185. For an extra $5, you can get the website exclusive version, which includes a seagull accessory. That one is only available until Saturday.

Hitchcock is the first in a planned line of 1/6 scale figures of filmmakers.

Amore mio,
mi ritrovo ancora una volta a scrivere di te in questi sporadici momenti di allegria che fanno capolino sul mio volto nel rammentare quella mesta esistenza che avevo prima di incontrarti confrontata con la straordinaria ed indescrivibile vita che ho dall’istante in cui i miei occhi si soffermarono per la prima volta su quel tuo meraviglioso sorriso che alterò radicalmente ogni singola cosa, facendo nutrire in me l’ineccepibile idea che il vivere vada ben oltre al semplice fatto di respirare, facendomi cominciare a sperare nuovamente che questa vita, alla fine, non sia poi così male. Si sa che a volte capitano incontri con persone a noi assolutamente estranee, per le quali proviamo interesse fin dal primo sguardo, all’improvviso, in maniera inaspettata, prima che una sola parola venga pronunciata: tempo fa balenò senza indugio nella mia mente l’indimenticabile ricordo di quel breve, semplice e sincero sorriso mozzafiato sotto una fredda e fitta pioggia di fine estate da parte di una ragazza incantevole, e subito pensai, o più precisamente sperai, che quel sorriso non fosse solamente un gesto di cortesia e buona educazione nei confronti di uno sconosciuto, bensì una sorta di indizio al fatto che un giorno, presto o tardi, i nostri sguardi si sarebbero nuovamente incrociati, le nostre mani saldamente intrecciate, le nostre labbra timidamente sfiorate, le nostre vite inaspettatamente cambiate. Parecchio tempo è trascorso da quella magica notte, ma non vedo assolutamente un minimo motivo per il quale il ricordo di essa andrebbe interrotto, conserverò sempre nel mio cuore quella volta in cui ti ho guardato e ho deciso che potevi restare nei miei giorni, tra i miei casini e le mie speranze, così come conserverò tutti gli altri tuoi sorrisi, non meno favolosi di quello, che mi hai dedicato e che continui a dedicarmi ogni giorno come se in qualche modo io li meritassi; conserverò in eterno ogni nostro singolo momento insieme, ogni minimo particolare ed ogni più piccola sfaccettatura, perché sei tu, e quando si tratta di te, io non lo so che mi succede, per quanto cerchi di trattenermi, se si tratta di te, io sono felice, di una felicità immensa che mai ho affrontato prima di incontrare un tuo sorriso. Sai, ho provato infantilmente ad immaginare, a guardare la mia vita senza di te al mio fianco, ed il risultato è stato  smisuratamente cupo ed opprimente, poiché sei diventata relativamente in poco tempo quella parte della mia esistenza che mi rende più vivo, più elettrizzato, che mi trasmette una incredibile voglia di agire, di partire ed uscire, di fare mille cose ancora, e vedere mille posti ancora, solamente insieme a te. Sei quel piccolo enorme dettaglio che colora tutto il grigio che costituisce la mia vita, sei lo splendido nome che ho associato alla parola “felicità”, sei l’unico desiderio che colma le mie notti e avvolge i miei sogni, sei l’unica persona che voglio e che riuscirei mai ad amare, sei qualcosa senza la quale io non sarei io, sei la ragione per cui voglio cambiare nel profondo e tentare di essere una persona migliore da quella che ero in precedenza, sei la ragione per cui riesco a svegliarmi ogni mattina con il sorriso sapendo che a breve incontrerò il tuo di sorriso, sei la ragione per cui voglio imparare a vivere ed amare, ma soprattutto a viverti, ed amarti. Ho avuto voglia di innamorarmi di te, so che potrebbe sembrare sciocco, poiché l’amore non è qualcosa di cui hai voglia come se fosse un capriccio o una esigenza effimera e transitoria, ma io, affermando questo, intendo qualcosa di ben diverso: ho avuto voglia di cambiare vita, di stravolgerla, di capovolgere tutto ciò che conoscevo per vederlo tramutare in qualcos’altro, qualcosa di nuovo e straordinario. Dicendo che ho avuto voglia di innamorarmi intendo dire che ho avuto il coraggio di prendere tutte le mie sicurezze e gettarle via, il più lontano possibile da me, o meglio, il più lontano possibile da noi, per gettarmi senza nessun ripensamento tra le tue braccia e sentirmi veramente a casa per la prima volta nella mia vita. Ho avuto voglia di perdermi nell’ignoto, in questo labirinto senza regole che sono i sentimenti, ho avuto voglia di lasciare il mondo ordinario per addentrarmi in un universo inesplorato, mai conosciuto, lontano dalle mie convinzioni e dalle mie certezze, ho avuto ed ho continuamente la voglia ed il necessario bisogno di amarti, ogni istante sempre più intensamente, senza smettere un attimo di dimostrare quanto sia smisurato ciò che provo per te, ti amo come non ho mai amato nessuno prima, ti amo in una maniera che mi consuma, ma che mi fa vivere.
—  breathing-in-sulfur
4

New Alfred Hitchcock inspired prints from Mondo.

  • ‘Vertigo’ by We Buy Your Kids, is a 24" x 36" screen print in a hand numbered limited edition of 150 for $40.
  • 'Vertigo’ by Adam Simpson, is a 24" x 36" screen print in a hand numbered Regular edition of 275 for $45, and a Hand numbered Variant edition of 150 for $65.
  • 'The Birds’ by Thomas Danthony, is a 18" x 24" screen print in a hand numbered limited edition of 175 for $40.

They go on sale at a random time on Thursday May 26. Follow them on Twitter @MondoNews for the on sale announcement.

G.,
è trascorso inverosimilmente fin troppo tempo dall’ultima volta che ho deciso di scrivere e dedicare le mie più oneste e sentite parole a qualcuno; in passato mi ero ripromesso di non azzardare mai più un atto simile ma tu sei riuscita, semplicemente con un tuo sguardo, a sconvolgere e ravvivare tutto ciò in cui avevo smesso di credere e di sperare, pertanto voglio che tu comprenda con questo mio vacuo gesto l’immensità dello spazio che ti sto concedendo nel mio flebile cuore e nella mia altalenante vita ormai colmata ogni istante dalla tua presenza e da tutto ciò che hai rivoluzionato in me dall’indimenticabile giorno in cui ho stretto esitante la tua mano, con delicatezza quasi avessi paura si spezzasse, ma saldamente poiché non volevo mi sfuggisse mai. Ti sto scrivendo perché la mia bocca è prosciugata da parole che non riesco a pronunciare, non sono stato mai all’altezza di pronunciare a voce ciò che avvampa nel mio animo e per questo motivo voglio renderti parte integrante e farti venire a conoscenza di tutti quei miei sentimenti e di tutte quelle mie emozioni che divampano assordantemente dal giorno in cui sei comparsa nella mia monotona vita, e l’unico modo che ho per farlo è attraverso questa lettera che spero riesca a trasmetterti anche solo un frammento di ciò che proviene dal più profondo del mio cuore. Vorrei che questo momento non finisse mai, dove ogni cosa è niente, senza di te: mi hai salvato da quell’abisso di vuoto e apatia in cui stavo annegando e sei riuscita in un istante a scacciare via ogni mio più meschino pensiero cattivo che mi impediva di dormire tranquillamente, mentre ora la notte sono solamente indeciso se restare sveglio a pensarti o andare a dormire nella speranza di sognarti; l’unica cosa che sono in grado di fare è ringraziarti per l’infinito bene che mi stai procurando ogni singolo giorno e per avermi fatto rendere conto finalmente che nel tuo sorriso c’è il senso di tutto ciò che sto cercando e di cui ho bisogno. Sei il mio primo giorno di sole dopo troppi giorni grigi, cerco costantemente di ricambiare ogni tuo più piccolo gesto nei miei confronti anche se spesso non credo di riuscirci, e la verità è che sei quanto di più inaspettato e sorprendente mi sia mai successo: tutte queste mie emozioni, tutto ciò che siamo e facciamo insieme sono una cosa nuova e insolita per me, rappresentano un assalto che le mie difese non possono, ma soprattutto, non vogliono contrastare; non ho mai affrontato niente di così grande e meraviglioso in vita mia ed ecco il motivo per cui ho paura ed esito ad ogni mio gesto: voglio essere il meglio per te, voglio offrirti tutto ciò che sono in grado di offrire e voglio dedicarti la miglior parte di me, che apparterrà a te finché lo vorrai. Scrivendoti queste parole non voglio ammorbarti con puerili sdolcinerie e cadere di conseguenza nel ridicolo, ma voglio confessarti che tu per me sei tutto, ti ritrovo in ogni momento e in ogni dove e non c’è cosa che non mi faccia pensare inevitabilmente a te: sei presente in ogni mia più intima canzone, in ogni frase che leggo e in ogni mio desiderio, sei ovunque. Ciò che più mi colpisce di te è quel tuo modo dolce di riempire continuamente ogni cosa, tu non lo sai ma quando ci sei tu tutto il resto scompare e diventa favola, poi quando vai via tutto si dissolve e si torna alla opaca e tediosa normalità di sempre; funziona allo stesso modo con me, la vita che avevo prima di incontrarti era un vuoto, un vuoto che nessuno è mai riuscito a colmare e che aspettava solamente te per venire a farlo, ed ora riesco semplicemente a notare ineluttabilmente che in me crescono a dismisura due emozioni ambivalenti: l’amore che provo per te e la paura che ho di perderti. Scrivendoti queste parole voglio donarti tutto me stesso affinché tu rimanga al mio fianco il più possibile, poiché non c’è altro in questo mondo che potrà mai rimpiazzarti, sei tu tutto il mio mondo e voglio serbare caro ogni nostro momento insieme senza perdermi nemmeno un istante di te.
—  breathing-in-sulfur

Voglio scappare dalla routine.
Viaggiare, conoscere nuove culture e nuovi luoghi.
Voglio stare su un aereo ed osservare il mondo da lontano.
Voglio starmene sola in una piccola stanza d'albergo.
Voglio imparare nuove lingue, fare bagni nel mare a mezzanotte, assaggiare cibi nuovi e fare tante tante foto.
Ma soprattutto voglio viaggiare, viaggiare, viaggiare.

Ma sono ancora qui.

—  L.
Ti faranno credere di essere i tuoi amici, ma ti criticheranno sempre, parleranno male di te, troveranno sempre un'occasione per farti notare i tuoi difetti, e quando sarà il momento giusto, ti accoltelleranno alle spalle.. e mentre starai cadendo insanguinato per terra chiedendo aiuto, noterai come se la staranno ridendo, stando fermi lì, a fissarti, a dirti quanto sei stato ingenuo.. e quando le forze inizieranno a lasciarti, quando le lacrime smetteranno di cadere.. e quando il tuo cuore starà per fermarsi, capirai che in questo mondo non puoi fidarti di nessuno.
—  ragazzo-fenice