mio*

Fatti forza, amico mio

Ero seduto sul cesso e vi lascio immaginare a far cosa, quando ho ricevuto la chiamata di uno dei più cari amici che possa capitare di conoscere nell'arco di una intera esistenza. Costui, sempre restio a mostrare in pubblico i propri sentimenti, non è tipo da lasciarsi andare a entusiasmi, naturale che ci abbia messo un pezzo a innamorarsi. In compenso però ha trovato una davvero perfetta per lui. E anche per noi, ovvero i suoi amici. Simpatica, gentile, premurosa, insomma tutto quel che ci voleva per uno come il mio amico.
-Ha trovato un lavoro e si trasferisce- mi ha detto. Gli avevo scritto per organizzare un'uscita e lui ha chiamato per dirmi questo. Doccia fredda.
-E…tu come stai?- gli ho chiesto titubante.
Ovviamente si è detto felice per lei, soddisfatto per la sua carriera.
Ha ammesso che per loro due come coppia le cose cambieranno un po’ e non tanto per la distanza quanto per i turni di entrambi, quelli di lui in ceramica e di lei in ospedale.
Un amore dapprima tenuto gelosamente al riparo da interferenze esterne e poi sbocciato in tutta la sua delicata bellezza si risolve a dover essere vissuto negli scampoli di tempo, nelle coincidenze di ore libere.
Continuava a raccontare e io intanto pensavo, quasi gridavo dentro di me “E cazzo, ma un po’ di giustizia mai? Non poteva trovare qui vicino? Non poteva restare tutto com'era nei limiti del possibile?”
No. Ma so che non finirà qui. Il futuro è ancora da scrivere e loro non molleranno. Lui di certo non lo farà. Ha aspettato tutta una vita per lei, non se la lascerà sfuggire di sicuro.
Venerdì ci berremo qualcosa insieme, parleremo come fanno gli amici e se avrò l'impressione di scorgere un velo di malinconia sul suo volto gli dirò che può condividerla con tutti noi.

mi sveglio con l'aria che sa di pioggia e nuvole basse all'orizzonte. vivo di attese per cui i temporali che si scorgono in lontananza mi sono congeniali. anche se l'esito é certo, tutto nel prima si carica di energia e aspettativa. il cielo si chiude, i colori si fanno scuri, un vento grave si alza solenne. amo stare a guardare finché non arriva il primo bagliore, allungo le dita per catturare gocce di pioggia. le persone amano gli arcobaleni, il sole chiarificatore, anche il temporale in sé che batte forte sulle foglie producendo musica. per me esiste l'atmosfera plumbea del prima, del non ancora scritto. mi piace essere in quel punto della storia dove tutto é possibile, che non si sa come andrà e si tengono le speranze alte. credo sia per questo che ogni volta che ottengo un risultato non continuo mai su quella strada ma passo subito alla successiva. chi é curioso non ce la fa a farsi bastare un solo pezzo di cielo. questa é la mia più grande paura. troverò mai un orizzonte capace di contenermi?

3

Face up for Angela <3

This time it was very challenging. I was completely free with the face up .. so this is the result when you let me do what I want :P <3 If you want a face up from me, just visit my website www.mikiyochii.de (some slots are still left ♥)

—————————-
You can follow me too on
Flickr: flickr.com/photos/93672378@N06/
Instagram:
instagram.com/mikiyochii/
Facebook: facebook.com/Mikiyochii-1561345354181365/
Tumblr: mikiyochii.tumblr.com/
Deviantart: mikiyochii.deviantart.com/gallery/

Face up Service: www.mikiyochii.de
—————————-