Chissà perché chiediamo almeno una carezza a chi non è nemmeno in grado di guardarci negli occhi, di riconoscere le nostre ferite sotto lo strato di pelle che con il passare del tempo si è fatta più ruvida, ma non impenetrabile. Chissà perché, lo sappiamo che non è aria, che non c'è storia, eppure rimaniamo lì ad aspettare e mentre aspettiamo chissà quanto amore, quanto amore ci perdiamo. L'errore non è dare a chi non ha niente in cambio per noi, l'errore è donarsi a chi non ci vuole.
—  Susanna Casciani.