milano 2012

Belle da morire

Che cosa non possono le donne? Che cosa temono? Per poco che ci sia da sperare, un miglioramento della loro bellezza. Ne ho viste inghiottir sabbia, cenere, e travagliarsi di proposito fino a rovinarsi lo stomaco, per acquistare un colore pallido. Per ottenere un corpo snello alla spagnola, quali torture non soffrono, sostenute e incinghiate, piene di solchi nei fianchi, fino a intaccare la carne viva? Talvolta anzi fino a morirne.

M. E. de Montaigne, [Essais, 1580-1595], Saggi, Milano, Bompiani/RCS Libri, 2012. [Trad. F. Garavina]

I veri amici

Occorrono orecchi molto robusti per sentirsi giudicare con franchezza. E poiché ce ne sono pochi che possano sopportarlo senza esserne feriti, quelli che si arrischiano a farlo nei nostri confronti ci danno una singolare prova d’amicizia.

M. E. de Montaigne, [Essais, 1580-1595], Saggi, Milano, Bompiani/RCS Libri, 2012. [Trad. F. Garavina]