miglior tempo

Ho eliminato diverse persone dalla mia vita, persone che credevo essenziali per me, persone fatte di mille promesse e neanche un'azione. E più passa il tempo e più mi accorgo di aver preso la decisione migliore.
—  Fabio Volo
Noi due abbiamo quel qualcosa che tutti cercano ma che in pochi trovano.
—  ibattitidelcuore
Ho detto basta. Ho scelto di stare sola, perché non voglio più sprecare tempo con gente a cui non importa, perché se è così , sto meglio sola. Ti giuro, io non ce la faccio più, non voglio più soffrire, stavolta basta davvero.
—  Helpmejustin
Ci sono persone a cui sarai legato per tutta la vita da un filo invisibile e indistruttibile.Non importa se ci avete provato mille volte e mille volte è andata male.Non importa se avete litigato,se a volte non vi siete capiti,se la vita vi ha diviso in più occasioni.Qualsiasi cosa accada,qualsiasi siano gli ostacoli che il destino vi pone davanti,troverete sempre,sempre il modo di restare.Nonostante tutto. Perchè siamo fatti per stare con pochi, e certi legami sfuggono alla corrosione del tempo
—  E.Viggiano

Volevo fare una dedica a una persona.
Volevo dirle che nonostante tutte le litigate, tutti gli insulti, tutte le lacrime, siamo ancora qui.
Volevo dirle che il prossimo anno io ci sarò per lei se avrà ancora bisogno di me.
Volevo dirle che sono pronta a condividere un tatuaggio con lei.
Volevo ringraziarla per avermi fatto capire di chi ho realmente bisogno.
Volevo dirle grazie perché mi ha fatto riscoprire le piccole cose, le lettere, i messaggi dolci, le scritte sul braccio, l'infanzia.
Volevo farle capire che per me siamo un'unica grande famiglia e che lei è la mia sorella maggiore che non ho mai avuto.
Volevo dirle che apprezzo il fatto che lei dimostri un po’ di gelosia nei miei confronti.
Volevo dirle che ci sarò quando si sposerà, quando battezzerà il suo bimbo, quando saremo vecchie e sorseggeremo una tisana ricordando i bei tempi.
Volevo dirle che sarò sempre disposta a cederle una spalla su cui piangere.
Volevo dirle che sono molto felice che finalmente abbia trovato un ragazzo che non la tratti male.
Volevo dirle che è bellissima così com'è e che deve smetterla di sentirsi inferiore.
Volevo dirle che mi dispiace per questa cosa sdolcinata e per averle fatto salire il diabete.
Volevo dirle che anche se a volte mi fa girare il cazzo, poi riesce sempre a trovare le parole giuste per farmi ricredere.
Volevo spiegarle che io non me ne andrò da un momento all'altro come hanno fatto altre persone.
Volevo anche aggiungere che non mi interessa il suo orgoglio.
Volevo anche aggiungere che amo il tempo passato insieme.
E per ultima cosa volevo dirle che anche se è una testa di cazzo, non la cambierei per nessun motivo.
Ti voglio bene scema.

Credo in quelle amicizie che durano nel tempo, credo nelle amicizie a distanza, quelle che rimangono su tramite messaggi, lettere e delle chiamate.
Credo nelle amicizie a distanza perchè sono forti…perchè nonostante la distanza quella persona c’è sempre, ti vuole bene per come sei dentro e non fuori.
Amo quel tipo di amicizia perchè quando ci si incontra per la prima volta è qualcosa di unico.
Credo in questo tipo di amicizia perchè io stessa ne ho una simile ed è la cosa migliore che mi sia capitata.
—  ilsuoprofumosudime

Un giorno, magari per sbaglio, ti capiterà di aprire la nostra conversazione e di leggere tutto ciò che ci è capitato, tutto ciò che ci siamo scritti, forse ripensandoci sorriderai e ti mancherò o forse penserai semplicemente che ero un solo piccolo capitolo della tua vita, capirai quanto cuore ci avevo messo e capirai che come ci tenevo io a te non ci teneva nessuno, forse tornerai e io sarò qui ad aspettarti o forse a furia di delusioni a aspettarti non ci sarò più.

Ti ho impresso su di me, prima nel cuore e poi sulla mia pelle.
—  ibattitidelcuore
E di nuovo ti chiedi:«Che cosa hai fatto con i tuoi anni? Dove hai sepolto il tuo tempo migliore? Hai vissuto o no?».
—  Fëdor Dostoevskij
Racconterò di te
Il fatto è che quando si tratta di te, quando tutto parte da te o arriva a te, per me diventa tanto difficile.
—  ibattitidelcuore
L'amore non è sempre bello, Tate. Certe volte passi tutto il tempo a sperare che prima o poi diventi qualcosa di diverso. Qualcosa di migliore. Poi, prima di rendertene conto, ti ritrovi al punto di partenza e nel frattempo hai smarrito il tuo cuore.
—  Colleen Hoover
E mi chiedi cos'è
questo bisogno di spingersi al limite
e fare sempre la scelta sbagliata
per vedere cosa succederà
e non farsi andare mai bene
quell'attimo di pace prima del buio
quel respiro lento prima della corsa
dover lasciar vincere il vento
e farsi male e rischiare la testa
mischiare la pelle ed esplodere il cuore
e passare per il fuoco e andare di corsa
e scordarsi domani e fottersi oggi
e non chiedere altro alla vita
che uscirne sudati e coi polsi tremanti
le ginocchia sporche e una luce negli occhi
e non è mai piangere e non è urlare
ridere forte da spaccare i vetri
e rompere le cose finchè ne hai
e uccidersi di vino e soste leggere
a mezzo passo dalla fine ubriacare le paure
e risorgere tramortiti il giorno dopo in un albergo
con una vasca di squali nel cervello
e un'elica che ti solleva il petto
stupidi come l'amore
saggi come l'incoscienza
senza più pensieri da gettare in mare
senza più parole per abboccare
e scoprire sempre dopo che non c'è tempo
e amarsi più forte di lavorare
e avere sempre meno ore
che non c'è tempo
e sei tu
il tuo tempo migliore
—  Lo stato sociale

Una donna che non aveva mai chiesto, mai preteso qualcosa, tanto la vita l'aveva provata. C'è un momento dell'esistenza in cui pensi che i sogni non contino poi tanto. Che magari non ti spettino. Ti convinci che devi e puoi farne a meno. Che ci sarà un altro tempo in cui sognare o che quel tempo sia finito. Lei aveva saputo rinunciare, ma la sua anima no. E la costringeva ad addormentarsi triste e insoddisfatta, come nessuno dovrebbe mai. Perché la notte deve trovarci guerrieri, accoglierci raggianti di sentieri nuovi e nuovi entusiasmi. Ma poi, certe donne, la vita non le spegne mai del tutto. Sanno rinascere in un battito d'ali. E ricominciano a vivere. A splendere più di prima. A sognare e pretendere. Iniziano a chiedere per sé un altro tempo. Un tempo migliore. Le riconosci. Hanno gli occhi provati dai ricordi, ma traboccanti di sogni. Non si fidano mai abbastanza di ciò che ascoltano, bensì di ciò che sentono dentro. Se vuoi provare a raggirarle, non guardarle negli occhi. Con gli occhi ti fregano. Quella è la finestra della loro anima. E l'anima delle donne, di certe donne, conosce meravigliosamente tutti i segreti dell'universo. Donne così vanno evitate. O amate. Hanno cicatrici che sono medaglie e il sorriso per sognare di nuovo. Hanno carezze da aspettare e graffi da dimenticare. Hanno paura sì, ma hanno coraggio, molto coraggio. E rinascono per vincere. Per volare con due ali collaudate. Certe donne puoi corteggiarle per anni e non convincerle mai abbastanza. Hanno il pulsantino nascosto. Solo in pochi riescono a trovarlo. E in pochissimi a schiacciarlo con cura. (Angelo De Pascalis)