mieparole

Il Natale da piccoli significava famiglia riunita, abbracci in cui rifugiarsi quando calava il buio, letterine dal profumo di attesa e desideri, ansia di scartare i regali, i cioccolatini sparsi per casa, la tristezza dal cuore dei propri familiari. Oggi, il Natale è la consapevolezza che un altro anno stia per scivolare via, che le persone che abbiamo lasciato per la strada non ci stringeranno le mani, che, nonostante il gelo interiore, i silenzi, le ferite, non c'è sera migliore per indossare un sorriso e tornare ad essere un po’ bambini.

Il dolore crea l'uomo , il dolore lo fa vivere, combattere, resistere, sopravvivere ma il dolore lo uccide anche… Abbraccia il dolore, vivi il dolore, combatti il dolore ,resisti , sopravvivi e muori quando sarai pronto a farlo. Per quanto mi riguarda questo è il mio credo. #mieparole #l'addio

Tanto tempo passato a “prenderci e lasciarci” che non era mai un vero prendersi e mai un vero lasciarsi,per poi essere cosa?
Per diventare due estranei?
Per vivere di mezzi sguardi e incontri di mezzo secondo?
Io mi chiedo come si fa,mi chiedo come si fa a dimenticare qualcuno che un tempo chiamavi amore.
Come si fa a snobbare qualcuno che ti faceva sorridere.
Nessun saluto ,nessuna parola, niente di niente.
Ormai siamo macerie di qualcosa andato in fiamme più volte .

[…] io non voglio essere tuo amico e nemmeno un conoscente. Io voglio essere il motivo per il quale torni a sorridere e ti giuro che non ti farò mai male. E non venirmi a dire che capiterà perchè è normale, no, non lo dire. Perchè io ti amo, e quando si ama una persona non la si fa stare male. Non capita, non succede per sbaglio. Cavolo no che non può capitare. Io ti amo e tu non starai male. Perchè io ti salverò da mondo. E togli quel broncio e sorridimi […]

Un tranquillo mercoledì sera davanti alla tv.
  • *pubblicità del profumo Chanel n.5*
  • Io:aaaaaaaaah, mamma mia!!!!!
  • Mamma:Se ti piace così tanto, te lo regalo per Natale, tesoro!
  • Mio fratello:Mamma, non credo stia godendo in questo modo per il profumo . .