mestrual

anonymous asked:

Doc kon-igi, se le è arrivato un ask su un aumento di peso collegato al ciclo mestruale lo ignori: era per il doc firewalker. Sono le due di sabato notte, fa caldo e sono in quei giorni lì. A tratti dimentico anche come mi chiamo. Mi scusi.

Per controbilanciare il grave torto da me subito gli devi subito mandare un ask in cui gli chiedi la differenza tra un chiodo Gamma e un chiodo di Küntscher.

nella mia famiglia ogni spesa, anche minima, deve diventare un caso di stato. ho detto a mia madre che ho bisogno di fare una visita ginecologica (e già là mille occhiate strane del tipo dillo che sei incinta e hai 938954 malattie veneree ma trascuriamo). mia madre mi ha prenotato una visita e ha informato mio padre, visto che in teoria dovrebbe pagare la metà delle spese. mio padre si rifiuta di dare l’autorizzazione perché ommioddio i medici privati costano troppo e io sono povero e poi ha detto che chiederà a me se ne ho davvero bisogno. quindi stasera mi toccherà fare una bella chiacchierata con mio padre spiegandogli che non è normale che il mio ciclo mestruale duri dai 20 ai 40 giorni e che non è normale che tra una mestruazione e l’altra io abbia strane perdite e che no, non sono incinta e non ho malattie veneree e sì, ho bisogno di andare dalla ginecologa. ma che bello. non vedo l’ora.  

My zine rack, NYC!
Left to right:
The Do-It-Yourself Guide to Fighting the Big Mutherfucking Sad by Adam Gnade, Radical Mycology, Supporting A Survivor of Sexual Assault, How To Cope With Mestrual Problems- A Holistic Approach, To Change Everything - An Anarchist Appeal, Herbal Abortion, and No Authority But Oneself

cosa stiamo imparando dall'esperienza LAUREA:

-non reggo bene lo stress;
-penso che il matrimonio sia fuori discussione, visto l'ansia da prestazione per questo cazzo di vestito;
-sono assolutamente monotematica ultimamente;
-sono isterica;
-il punto e virgola esiste davvero e io ne sto abusando;
-non sono così brava ad usare word come credevo;
-il gelato non è fatto solo di frutta;
-il ciclo mestruale non sempre è una benedizione;
-le pilloline antistress sono il bene;
-il librone da colorare mette ansia;
-ho cominciato a mandare registrazioni vocali in cui urlo *forte ** ai miei amici.

*più
**del solito

anonymous asked:

il ciclo ti dura 20/40 giorni?

il ciclo mestruale è il periodo che va dal primo giorno di mestruazioni al primo giorno di mestruazioni del mese successivo e dovrebbe durare 28 giorni. le mestruazioni (che vengono chiamate erroneamente “ciclo”) sono il periodo del ciclo mestruale durante il quale si perde sangue, per intenderci. e sì non è normale che il mio sia così irregolare.

(ma guarda un po’ che mi tocca pure fare educazione sessuale agli anon)

Quel burlone di Dio ed i suoi superpoteri

“Estate 2015: la più calda degli ultimi an..”

AHAHAHAHAAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHHAHAAHAHAHAHAAH

Dicevano che Giugno sarebbe stato caldo, e si sta una favola;
“Luglio ed Agosto saranno torridi”

E la marmotta confeziona cioccolata ….Poi vabbé si sa che la meteorologia è un pò come il ciclo mestruale: ci sono donne nervose e donne molto sensibili, idem codesta scienza, c’è chi dice che farà un caldo infernale e chi dice che sarà come lo scorso anno.

FATTO STA CHE ORAMAI NON CREDO PIU’ AI METEOROLOGI

Purché mi tolgano la pubblicità della cinque stelle samm.. Faccia fresco

anonymous asked:

Perché durante il ciclo si dice che i peli crescono di più? È una convinzione psicologica? O accada davvero? Il nostro cervello ne è influenzato?

In breve, ipotalamo, ipofisi e ovaie “controllano” il ciclo mestruale.
L’ipotalamo regola l’attività dell’ipofisi tramite il rilascio di sostanze, dette “fattori di rilascio”.
Qui, in particolare, si sottolinea il ruolo del “fattore di rilascio delle gonadotropine”, ossia il GnRH, che “comunica” all’ipofisi gli “ordini” che essa dovrà “rilasciare” all’ovaio.
L’ipofisi è estremamente importante nel comando delle attività di tutte le ghiandole a secrezione interna, tra cui le ovaie.
L’ipofisi produce due ormoni, chiamati FSH e LH (gonadotropine) che coadiuvano l’attività dell’ovaio.
L’ipotalamo “ordina” all’ipofisi di produrre tali ormoni, proprio grazie al rilascio di GnRH.
La produzione ipotalamica di GnRH e quella delle gonadotropine ipofisarie risulta ciclica: allo stesso modo anche l’attività ovarica risulterà ciclica.
Così l’ovaio avrà due grandi funzioni: la produzione ormonale e la maturazione degli ovociti.
L’ovaio, in risposta ai comandi ipofisari, produce molti ormoni, tra cui estradiolo e progesterone.
L’estradiolo predomina nella prima parte del ciclo, mentre il progesterone nella seconda.
L’estradioloto è un ormone “femminilizzante” che determina lo sviluppo delle caratteristiche del sesso femminile, mentre il progesterone protegge l’endometrio dagli effetti degli estrogeni ed è importante nell’impianto embrionale.
Possono esserci delle alterazioni legate al ciclo mestruale.
- Polimenorrea, ossia mestruazioni che si presentano con un anticipo di almeno tre giorni e non come fenomeno isolato.
Dosaggi ormonali rilevano eventuali alterazioni dell’asse ipotalamo-ipofisi-surrene.
Frequente è l’inadeguata produzione di progesterone.
- Oligomenorrea, ossia mestruazioni che ritardano e non come fenomeno isolato.
Qui si parla frequente della sindrome dell’ovaio policistico: essa si associa ad una struttura ovarica con piccoli follicoli e a segni clinici come acne e irsutismo.
Alterazioni ipotalamiche derivate da stress fisici o psichici possono portare all’oligomenorrea e in casi più gravi all’amenorrea, che è l’assenza completa del flusso mestruale per almeno tre mesi.
Poi ci sono esami per valutare mestruazioni troppo abbondanti (ipermenorrea) o troppo scarse (ipomenorrea).

Insomma, i cambiamenti ormonali legati alle mestruazioni sono notevoli: inseriti nel quadro di stress odierno, possono causare dei segni a volte evidenti.
Ma, in sostanza, nulla di che.
La situazione cambia con un’irregolarità mestruale e un’alterazione del ciclo.
Non dimentichiamoci che i dosaggi ormonali non sono da prendere alla leggera: ed io, ahimè, ne so qualcosa, visto che, dalla terza media, ho un ciclo che non viene regolare nemmeno a pagarlo.

anonymous asked:

forse mi faccio tutte queste pippe mentali lo so probabilmente ma non so cosa fare .. mi sento in difetto nn avendo avuto mai una relazione.. e forse questo ha inciso .. dovrei provare con uno invece che con una per prima ma boh non mi viene. ma avrei timore per entrambi di non essere comunque accettata ma mi sembra che andare per prima con una ragazza non stia facendo le cose nel verso giusto . ... chiudo un parere e perdonami il mio patetico sfogo davvero

Non dovresti sentirti in difetto per non avere avuto una relazione. Non è una cosa che si deve fare in un certo periodo per tutti sennò sei sbagliato! È amore, non ciclo mestruale, o lo si trova in un certo momento o lo si trova in un altro, non c'è una regola.
Comunque effettivamente dovresti provare con entrambi prima di darti una risposta. C'è chi lo capisce da solo, c'è chi rimane confuso fino a quando non ha provato.
Io ti consiglio di non forzare mai le cose solo per essere ciò che pensi che il mondo voglia che tu sia. Vivi la tua vita senza andare “a caccia”, quando verrà verrà e se sarà un uomo o una donna poco importa, i sentimenti non si controllano. L'attrazione sessuale la comproverai con mano, ma datti i tuoi tempi e, per favore, non sentirti sbagliata, perché è da pazzi. Nessuno ha il diritto di definire cosa sia “normale” o cosa sia “giusto”, ma tu hai il diritto di definire cos'è “giusto” per te stessa, ed è una cosa che gli altri non possono decidere.
Ti abbraccio e spero di essere stata utile almeno un po’ :)