mercatone

Cronache lucane #4

A dispetto di quanto sostiene Stefano Benni in Elianto, l'Inferno non è fare perennemente la fila in macchina coi finestrini chiusi e quattro persone odiose, ma è andare al mercatone di Praia a Mare il quattordici agosto all'ora di pranzo, scendendo dalle discrete eleganti fresche classy montagne lucane per raggiungere la Calafrica e destreggiarsi tra una mandria di napoletani(*) in vacanza, odori pesanti, urli, stracci cinesi di tessuto sintetico e colori fluo, magliette con scritte discutibili “DATELA SUBITO PERCHE’ QUANDO SARETE VECCHIE NON LA VORRA’ NESSUNO”, e incalzanti venditori ambulanti di calzini.

(*) vorrei sottolineare il mio infinito rispetto per il popolo partenopeo e il mio amore per la città, il quale popolo tuttavia deve riconoscere che alcuni tamarrissimi strati della società non sono proprio raccomandabili come vicini di casa/ombrellone nonostante l'indiscutibile simpatia, il calore e l'ospitalità

That guy. That other guy. USE code “Ventoux" & get $5 off #RedbudTrail #coffee @ GrimpeurBros.com this #TDF weekend until 12pm ET Sunday! #LeTour hits the legendary #MontVentoux on mañana & we’re celebrating w/a sale on our sweet Rwandan Redbud Trail SO @ www.grimpeurbros.com/collections/frontpage/products/redbud-trail-single-origin! #climbing #Ventoux #suffer #moonscape #grimpeur #specialtycoffee #Rwanda #FrenchMissionBourbon #SingleOrigin #coffeedoping #rideyourbike #drinkgreatcoffee #cycling #procycling #infamous #TourdeFrance #mercatone #usps #pink #yellow

New Post has been published on Delusi Traditi e Incazzati

New Post has been published on http://delusitraditieincazzati.com/2013/12/04/borgorose-mega-furto-al-mercatone-uno-i-carabinieri-arrestato-i-tre-il-messaggero/

Borgorose, mega furto al Mercatone Uno i carabinieri arrestato i tre … – Il Messaggero

image

Il Messaggero Borgorose, mega furto al Mercatone Uno i carabinieri arrestato i tre … Il Messaggero Poco dopo, infatti, i militari traevano in arresto i tre cittadini rumeni: A.V.S., classe 1991; A.I. classe 1980 e M.B classe 1970, tutti e tre senza fissa dimora. I prevenuti, espletate le formalità di rito, venivano associati presso la […]
Tutti i Crimini degli ImmigratiTutti i Crimini degli Immigrati

Il Palazzo vive.

Dal palazzo che sta di fronte al mio, se steso in balcone come in questo momento, si vede la vita degli altri.

Al primo e al secondo piano le luci sono sempre spente, nessun cenno di vita. Dovrebbero essere abitati da indios o da sudestasiatici. Lo si percepisce dal misto brodo/fritto/cipolla che viene da la giù. Non c'è integrazione. Il condominio può essere molto razzista a volte.

Stessa cosa al terzo, ma so che è abitato da una vecchina curva che veste di nero e che, su per giù, gira intorno ai centoventi anni. Nessuna badante. Termoautonoma. Milite esente.

Al quarto una coppia. Cucina nuova di quelle laminate del mercatone uno o di risparmia-minchia-casa, con sgabello alto da bar rosso a forma di non è facile spiegarlo, tappeto e centro tavola con un porta qualcosa nel mezzo. Lui è scalzo, pantaloncini grigio chiaro molto vecchi, tipo quelli che usava mio padre quando aveva 35-40 anni, canottiera nera, pancia e tanta bruttezza. Lei una biondina scialba che indossa un vestito estivo comprato sicuramente in qualche mega negozio cinese. Pare annoiata. Da quelle finestre viene fuori soltanto il rumore di piatti e posate. Nient'altro.

Il quinto lo vedo benissimo, quasi in cinemascope perché è proprio alla mia stessa altezza. È dirimpetto a te, avrebbe detto mia nonna. Altra coppia, stessa cucina di quelli di sotto, stesso abbigliamento sia per lui che per lei, ma in questa casa c'è il collante. C'è il figlio. O figlia, non riesco a decifrare il sesso. Pare vestito di grigio. Che vuol dire? Una volta era semplice, no? Rosa bambina. Celeste bambino. Grigio che è? Vulcaniano?

Questa famiglia, perfetta raffigurazione speculare di quella del quarto piano, fosse anche solo per la cucina, differisce proprio per la presenza del figlio/a. Da quell'appartamento vengono fuori rumori, urla, risate e posate, bellezza, vita, nonostante la cucina.

Ecco, è come vedere la scelta di fronte a te. Due scelte, due vite diverse, ma mi sa tanto che questo post sta prendendo una piega strana alla sliding doors del cazzo e non erano queste le mie intenzioni.

Antonio mi porta un gelato.

Chi è Antonio?

Mio fratello.

(Che poi il legislatore qui dovrebbe intervenire e vietare e punire penalmente chiunque osi esclamare di fronte ad un neonato l'inopportuna esclamazione MA CHE BELLA BAMBINAAAAA mentre sua madre, incazzata come una persona molto incazzata, replica che quella bambina in realtà è un bambino e in quel momento dovrebbero scattare le MANETTE!).

Mercatone Uno di Sorbara, integrazioni salariali non completamente erogate: il disagio dei lavoratori

Mercatone Uno di Sorbara, integrazioni salariali non completamente erogate: il disagio dei lavoratori

Oggi, in mattinata, si è svolto l’incontro tra le lavoratrici e i lavoratori del Mercatone Uno di Sorbara, la Filcams Cgil di Modena, il sindaco di Bomporto Borghi, l’assessore di Castelfranco Pastore e il consigliere Regionale Sabattini. L’incontro è stato richiesto dai lavoratori del punto vendita Mercatone Uno di Sorbara per rappresentare le difficoltà in cui versano a fronte della chiusura…

View On WordPress

Cycling: Tour de France winners over last 25 years

A list of the Tour de France winners over the last 25 years, after Chris Froome’s victory in the 2015 edition, which ended in Paris on Sunday:

2015 - Chris Froome (GBR) Team Sky

2014 - Vincenzo Nibali (ITA) Astana

2013 - Chris Froome (GBR) Team Sky

2012 - Bradley Wiggins (GBR) Team Sky

2011 - Cadel Evans (AUS) BMC

2010 - *** Andy Schleck (LUX) Saxo Bank

2009 - Alberto Contador (ESP) Astana

2008 - Carlos Sastre (ESP) CSC

2007 - Alberto Contador (ESP) Discovery

2006 - ** Oscar Pereiro (ESP) Caisse d'Epargne

2005 - *

2004 - *

2003 - *

2002 - *

2001 - *

2000 - *

1999 - *

1998 - Marco Pantani (ITA) Mercatone Uno

1997 - Jan Ulrich (GER) Telekom

1996 - Bjarne Riise (DEN) Telekom

1995 - Miguel Indurain (ESP) Banesto

1994 - Miguel Indurain (ESP) Banesto

1993 - Miguel Indurain (ESP) Banesto

1992 - Miguel Indurain (ESP) Banesto

1991 - Miguel Indurain (ESP) Banesto

Notes: * Lance Armstrong was stripped of his seven consecutive victories from 1999 to 2005 for systematic doping and the title left vacant.

** The 2006 Tour was originally won by American Floyd Landis but he was later stripped of victory for doping.

*** Alberto Contador originally won the 2010 Tour but was stripped of victory for doping.

afp

MERCATONE UNO: RIAPRONO 8 STORE

Venerdì sera 24 luglio Mercatone Uno ha riaperto otto megastore dopo la serrata di tutti i punti vendita dei mesi scorsi, a seguito della profonda crisi del Gruppo. I punti vendita riaperti sono: San Giorgio di Piano (Bologna), Castegnato (Brescia), Francavilla Fontana (Brindisi), Lucca, Pineto (Teramo), Rimini, Verdello (Bergamo) e Villanova d’Albenga (Savona). Per festeggtiare […]

L'articolo MERCATONE UNO: RIAPRONO 8 STORE sembra essere il primo su Eimag.



via Eimag http://ift.tt/1Jn6hxL
Tour de France L'hommage à Casartelli
Le Tour de France passe ce jeudi par le col de Portet-d'Aspet, là où l'Italien Fabio Casartelli avait laissé la vie en course en 1995. Son ancien coéquipier Massimiliano Lelli se souvient.Consultant pour la Rai, Massimiliano Lelli, 47 ans et 12 Tours de France comme coureur, n’a pas oublié Fabio Casartelli, le supplicié du Portet d’Aspet. Les deux hommes étaient très liés depuis les débuts professionnels de ce dernier dans les rangs de l’Ariostea avec Sorensen, Argentin et Cassani, l’actuel directeur technique du cyclisme italien.

«On faisait chambre ensemble parce que Ferretti (le directeur sportif) comptait sur moi pour lui apprendre les rudiments du métier, Fabio avait gagné l’or olympique à Barcelone, et tout le monde l’aimait. Il était un être très éduqué, conscient de sa classe, très minutieux et voulait arriver très haut mais patiemment, avec une ambition mesurée», se souvient Massimiliano Lelli (3° du Tour d’Italie 1991), membre de la Mercatone quand le drame s’était produit le 18 juillet 1995, dans ce col des Pyrénées que le Tour retrouvera ce jeudi.Vingt ans après. Un moment difficile à refouler. «On avait affronté la montée du col à faible allure, Virenque était devant, parti chasser les points du Grand prix de la Montagne, dans la descente le rythme du peloton s’était accéléré, on dévalait en file indienne, j’étais quinze places derrière Fabio, quand je l’ai vu sur le sol, recroquevillé. Une vision effroyable. On a roulé, roulé sans rien savoir et puis, 20 km plus loin, Radio Tour nous a appris qu’il était mort… On s‘est tous mis a pleurer, dans le peloton. Fabio, c’était un enfant comme nous.»
Crisi Mercatone Uno, spiragli: prevista la riapertura di alcuni punti vendita

Crisi Mercatone Uno, spiragli: prevista la riapertura di alcuni punti vendita

Dei 28 punti vendita “sospesi” in tutt’Italia, quattro riapriranno sicuramente in autunno, mentre per altri sei ci sono buone probabilità. E’, in sintesi, quanto è emerso ieri a Roma dall’incontro di aggiornamento, al Ministero dello Sviluppo Economico (Mise), del Tavolo del Mercatone Uno. Contestualmente i tre commissari presenti hanno annunciato che ci sono state dieci manifestazioni…

View On WordPress

MERCATONE UNO: MANIFESTAZIONI DI INTERESSE E RIAPERTURE DI STORE

Nuove speranze per il Gruppo Mercatone Uno, dopo l’incontro tra i Commissari, istituzioni locali e i sindacati al Mise, avvenuto nella giornata di ieri. Secondo quanto riportato dagli stessi Commissari le manifestazioni di interesse (per ora ancora non vincolanti) per l’acquisizione sarebbero 10 per l’intero Gruppo e 53 per parte della rete di punti vendita, […]

L'articolo MERCATONE UNO: MANIFESTAZIONI DI INTERESSE E RIAPERTURE DI STORE sembra essere il primo su Eimag.



via Eimag http://ift.tt/1gDbiH6