melodrammatici

L'ignoto non mi ha mai spaventato, sono sempre stato il tipo di persona che si getta a capofitto in mille situazioni solo per sentirsi vivo e non un semplice corpo senz'anima. Ma con te è stato diverso fin dall'inizio, mi hai sempre attratto e spaventato fin dall'inizio, forse perchè sei simile a me nelle cose sbagliate e io so, che tipo di disastro sono. Sei un labirinto di emozioni e pensieri da cui non si può uscire, e tentare di capirti e spiegarmi a mia volta io a te, è stata la cosa più azzardata che abbia fatto, fino a che alla fine, non ci siamo fatti del male, rendendoci stupidi e melodrammatici come chiunque altro, fino al punto di voler bruciare ogni ricordo e ogni cosa di noi. E adesso anche se tu sei andata via e io ho preso un'altra strada, scrivo di te per cercare ancora di spiegarmi.