martirii

1. FERMI TUTTI! DOPO UN DECENNIO DA “SGOMORRATO”, ARRIVA L’AUTO-MARTIRIO DI SAVIANO - 2. IN UN’INTERVISTA A “EL PAIS”, LO SCRITTORE RIAVVOLGE IL NASTRO DELLA SUA FAMA: “GOMORRA? MI HA ROVINATO LA VITA. NON NE VALEVA LA PENA. SONO STATO AMBIZIOSO” - 3. “NON È NOBILE AVER DISTRUTTO LA MIA VITA E QUELLA DELLE PERSONE CHE MI CIRCONDANO PER CERCARE LA VERITÀ. POTEVO FARE LO STESSO NON DISTRUGGENDO TUTTO. ORA USO PSICOFARMACI E HO PAURA DI FINIRE IN UN OSPEDALE PSICHIATRICO” - 4. LA VERITÀ È CHE IL ROMANZO-INCHIESTA, MOLTO VENDUTO E UN PO’ SCOPIAZZATO, DOPO L’EFFETTO INIZIALE, NON HA DISTRUTTO LA CAMORRA MA LA VITA DI CHI L’HA SCRITTO - 5. SAVIANO HA OTTENUTO IN CAMBIO PROGRAMMI TV CON FAZIO, EDITORIALI SU “REPUBBLICA” E UN PERPETUO DIRITTO AL SERMONE. MA IN UN PAESE CHE VEDE I VERTICI DELLO STATO SCENDERE A PATTI CON LA MAFIA, DENUNCIARE IL MARCIO NON È DIFFICILE: È INUTILE -

Dagospia