mario nunes vais

Li pensieri dell'arberi

Tutti li giorni, ammalapena er Sole

cala de dietro a le montagne d'oro,

le piante se confidano fra loro

un sacco de pensieri e de parole.

L'arbero de castagne,

aripensanno ar tempo ch'era verde,

perde le foie e piagne.

E dice: -Addio, compagne !

Ve ricordate più quanno ‘sto maggio

riparavamo lo sbaciucchiamento

de tanti innamorati de passaggio?

A primavera, quando rinverdisco,

ritorneranno a fa’ le stesse scene,

ma però se vorranno ancora bene?

Nun ve lo garantisco…

L'Alloro dice: -poveretti noi!

Dove so’ annati queli tempi belli

quanno servivo a incoronà l'eroi?

Ormai lavoro pe’ li fegatelli.

O ar più per intreccià quarche corona

su la fronte sudata d'un podista

ch'ha vinto er premio de la maratona.

Oggi tutta la stima

è per chi arriva prima.

-Ah, per me va benone ! - pensa er Fico-

io, co’ le foie mie,

copro le porcherie delle persone:

che lavoro che c'è! Quanta fatica!

Nun faccio in tempo a fa’ la spedizione !

 Trilussa

ritratto di Mario Nunes Vais

flickr

Wanda Capodaglio by Truus, Bob & Jan too!

<br /><i>Via Flickr:</i>
<br />Italian actress. Photo Mario Nunes-Vais.

Wanda Capodaglio (1889-1980) was an Italian stage, screen and television actress.

‘Ma se un attore non ha sofferto, almeno una volta in vita sua, la fame , non può dirsi attore compiuto: gli manca il crisma misterioso che col tempo gli servirà per ritrovare i più belli accenti di umanità. Un po’ di fame, un po’ d'amore, un poco di dolore, molte illusioni e una ingenua fede nel proprio destino, ecco ciò di cui ha bisogno un vero attore’. Vittorio de Sica in una intervista del 1934

Portrait by Mario Nunes Vais