Rimango sospesa sul bordo dei tuoi occhi,

in equilibrio sulla riva della vetta più alta;

nelle tue vene la schiuma d'ogni onda,

tra le tue dita il vento e il suo richiamo.

E mentre continuo a respirare sale

lascio sia il tempo ad osservarci passare,

il sole nascondersi, la luna rincorrerlo,

e gli arcobaleni avere un colore solo:

il tuo sapore.