“Non credere a nessuno.
Non fidarti nemmeno di te stesso.
Non cercare la verità.
Sarà la verità a trovare te.”


Com'è fragile la personalità umana, pensò mentre si sedeva accanto al letto e le prendeva la mano.
Fragile come cristallo.
Bastava una malattia o a volte addirittura un ricordo per infrangere ciò che rendeva speciale ogni individuo, lasciando solo un involucro vuoto.


-La psichiatra; Wulf Dorn-  

Rimango sospesa sul bordo dei tuoi occhi,

in equilibrio sulla riva della vetta più alta;

nelle tue vene la schiuma d'ogni onda,

tra le tue dita il vento e il suo richiamo.

E mentre continuo a respirare sale

lascio sia il tempo ad osservarci passare,

il sole nascondersi, la luna rincorrerlo,

e gli arcobaleni avere un colore solo:

il tuo sapore.

2

“Volevo dire che io la voglio, la vita, farei qualsiasi cosa per poter averla, tutta quella che c'è, tanta da impazzirne, non importa, posso anche impazzire ma la vita quella non voglio perdermela, io la voglio, davvero, dovesse anche fare un male da morire è vivere che voglio. Ce la farò, vero? Vero che ce la farò?”