loros

Amo quelle persone che non hanno paura della loro mente, che guardando le stelle ci vedono i loro sogni e te le raccontano, amo il modo in cui mi guardano e poi parlano col cuore, non temendo la verità, amo le persone che tentano di capirmi, amo il modo in cui gli piace perdersi nel labirinto che sono, amo come ascoltano e come mi fanno sentire, strana e speciale
—  Queenofmyself

Hai vissuto al pari di un'ombra, perché non hai mai avuto una forma stabile, perché assumevi la dimensione che gli altri decidevano di farti avere, perché è dagli altri che ti lasciavi manovrare senza lamentarti, continuando a seguire in silenzio i loro movimenti. Ma cosa diventerai quando la luce svanirà?

anonymous asked:

Cosa ne pensate dei tradimenti?

Non ha senso considerarli tale, se vuoi che una relazione funzioni non devi prenderla seriamente, non ci dovrebbe essere alcun dovere tra le due  parti. Però le cose non vanno così, le persone entrano in una relazione sperando che l’altro migliori la loro vita, si sviluppa anche un senso di possesso e le due persone finiscono per ridursi in oggetti proprio perché considerano anche se stessi degli oggetti. Potremmo risparmiarci tanta sofferenza se evitassimo di cominciare a dipendere totalmente dall’altra persona, non dobbiamo dimenticarci del nostro valore, non far diventare il nostro Tutto l’altra persona, perchè se questa va via poi non ci resta nulla.


- Dev

Io voglio bene a mia nonna, non glielo dico mai, ma gliene voglio tantissimo, non glielo dico mai e infatti sono stupidissima, ma tendo a dare sempre per scontato che le persone sappiano il livello di affetto che provo. Un’altra cosa che tendo a fare è pensare alla loro morte, alla morte di chi amo di più, di chi ritengo indispensabile. Se morisse nonna, adesso, domani, fra un mese passerei giorni interi sul letto a piangere e non saprei come affrontare tutto ciò che ho davanti. Se morisse papà, mamma, tutte le mie sorelle, il gatto, vorrei morire anche io. E penso sia la stessa cosa per loro -non garantisco per lo stronzetto del mio gatto-. Beh vi è piaciuto questo incipit? Volevo solo dirvi che la troia di mia sorella è entrata a casa urlando ‘nonna è caduta, scendi, scendi’ e io mi sono catapultata sotto come un razzo e mi sono ritrovata quella troia^2 a ridere di gusto dicendomi: ‘madonna che faccia!’                                              AH AH AH davvero d i v e r t e n t e

anonymous asked:

La sintropia a cui ti riferisci nel tuo irl riguarda l'uomo o il cosmo? Oppure entrambi? Ho letto alcune cose recentemente riguardo all'entropia e a quanto essa governi l'universo.. volevo sapere perché tu avessi scelto proprio la sintropia e che significato avesse per te; spero tu possa perdonarmi nel caso avessi già risposto a domande simili

Riguarda sia l'uomo che il cosmo. Certo, l'entropia è univocamente accettata dalla scienza, certo, l'entropia governa il mondo, ma lo governa solo nei limiti delle leggi fisiche conosciute. La sintropia implica la rinascita dell'universo dopo la sua morte termica per entropia. Ma è metafisica, è oltre la fisica, capisci? È come l'eterno ritorno dell'uguale nietzschiano, o come la ciclicità del tempo degli stoici. La sintropia è dei sognatori, o di quelli che hanno visto infrangersi davanti ai loro occhi altre leggi fisiche. E poi c'è Penrose, un fisico, matematico, cosmologo e filosofo, a sostenere che alla morte dell'universo l'infinitamente piccolo equivarrà all'infinitamente grande, e l'universo apparentemente gelido e morto del Big Freeze potrebbe dare origine, per effetto dell'annullamento delle leggi fisiche precedenti, ad un nuovo Big Bang, dal momento che le condizioni sarebbero le stesse della nascita del primo universo. E così via, eternamente.

-Dillo a tutti.
-Cosa?
-Che sei mia.
Che ti senti mia. Sei roba mia. Che perdono il loro tempo. Dì loro che si rassegnino. Che se ne facciano una ragione. Mostragli la fotografia delle nostre anime abbracciate. Diglielo al mondo. “Sono sua”. Digli così. Proveranno a conquistarti e s’inventeranno innumerevoli acrobazie. Tu goditi lo spettacolo di cabaret e sorridi. Poi digli che sei mia. Digli che non è colpa tua, nè mia. Che sei mia. Perchè sei nata mia. Ed io, io non ho bisogno d’inventarmi nulla. Sono tuo. Non è forse una bella realtà? Perchè inventare? Sono tuo. Sei mia. Ci apparteniamo. Proprietà. Proprietà dell’anima. Non risulta su nessun cazzo di registro. Ma è comunque quello che conta davvero.

-Anonimo

Tempo fa, prima della lunghissima pausa dalla fotografia che ho attraversato, seguivo un sacco di magazine di fotografia, e speravo di vedere mie foto nelle loro selezioni e soprattutto di venire notata. Ero però conscia di avere poche possibilità e non solo per un discorso di tecnica, ma soprattutto perché non ho mai scattato un solo genere di foto e non le ho mai incentrate su me stessa(fisicamente intendo), insomma la strada era in salita rispetto a tanti altri.
Ultimamente qualcosina si è mosso tutto insieme, adesso che non ho tempo di seguire più nulla. Ho perso diverse occasioni perché mi scordo di leggere le mail, e se prima mi sarei mangiata i gomiti fino all'osso, ora amen. E va bene così perché mi rendo conto che non ho più quel rapporto morboso con la fotografia che mi spinse a mollarla per troppo tempo.
Vorrei solo avere il tempo per scattare e scattare così da levarmi pure ‘sto senso di repulsione che ho verso le ultime foto che ho scattato, in confronto alle vecchie con cui non reggono il paragone. Ma il tempo mi manca.
Comunque oggi ho inviato delle fotine ad un magazine che mi ha contattata ieri. Sorriso!

Sei Mia

-Dillo a tutti.
-Cosa?
-Che sei mia.
Che ti senti mia. Sei roba mia. Che perdono il loro tempo. Dì loro che si rassegnino. Che se ne facciano una ragione. Mostragli la fotografia delle nostre anime abbracciate. Diglielo al mondo. “Sono sua”. Digli così. Proveranno a conquistarti e s’inventeranno innumerevoli acrobazie. Tu goditi lo spettacolo di cabaret e sorridi. Poi digli che sei mia. Digli che non è colpa tua, nè mia. Che sei mia. Perchè sei nata mia. Ed io, io non ho bisogno d’inventarmi nulla. Sono tuo. Non è forse una bella realtà? Perchè inventare? Sono tuo. Sei mia. Ci apparteniamo. Proprietà. Proprietà dell’anima. Non risulta su nessun cazzo di registro. Ma è comunque quello che conta davvero.

Quei due, si addormentavano
come si svegliavano litigando.
Non esisteva cosa che per entrambi,
allo stesso modo, poteva mai
essere la cosa giusta.
Insieme, loro,
nascondevano il tempo.
Freddi come la neve
che nascondeva il loro amore.
Caldi come il Sole
che scioglieva la neve
mostrandone l'orgoglio.
Tiepidi come una Primavera
che affusolava l'Inverno
e dondolava il risveglio della vita.
Quei due, insieme, solo
su una cosa erano d'accordo.
Avevano il giusto
quantitativo d'ossigeno
per tenersi in vita per tutta la vita.
—  Matteo Pirro

anonymous asked:

Anche, ma se ci mettono tutto questo tempo le principesse invecchiano 🤦🏽‍♀️🌺

Beh… anche i principi invecchiano… e si feriscono anche tanto a forza di districare le spine.
Però continuano nonostante il tempo che passa, e nonostante le forze vengano loro meno.
Quindi… per me le principesse possono anche aspettare, anche perché maggiore sarà l'attesa, migliore sarà l'incontro.

E poi, soprattutto, chi lo ha detto che debbano essere sempre i principi a salvare le principesse?
Esistono anche i principi chiusi nelle torri. Quali principesse ci sono per loro?

[TRAD ITA] 170324 TWEET DI BTS_JP_OFFICIAL:

“I #BTS si sonos postati ad Universal Music! Il loro settimo singolo giapponese ‘Blood, Sweat & Tears’ sarà rilasciato Mercoledì 10 Maggio!
#BLoodSweatAndTears #BTS”

Traduzione video:

“2,3 Bangtan! Ciao a tutti siamo i BTS. Il nostro prossimo singolo ‘Blood Sweat & Tears’ sarà rilasciato questo Maggio! Per favore aspettatelo con ansia!”

Traduzione a cura del Bangtan Italian Channel Subs (©Mira) | Trans ©bangtanitl

mi sento abbandonato da me stesso, i miei sono a bologna per me (dovrebbe andare meglio ma domani vanno via e due giorni della loro presenza non sono sufficienti); ho detto loro che non mi voglio abbastanza bene da riuscire a fare le cose per me stesso. volevano comprarmi dei pantaloni e ho rifiutato con forza perché mi sarei riempito di sensi di colpa. oggi andiamo all’ikea per comprare una scrivania e una scarpiera e dovrò impegnarmi per non starci male. è noioso tirare avani quando non hai stimoli e non ti senti neppure degno di vivere

[INTERVISTA] I BTS discutono con PopCrush del nuovo album

“I BTS sono senza dubbio uno dei gruppi più popolari del K-pop nel mondo.

Con ogni nuovo rilascio fin dal loro debutto nel 2013 il gruppo continua a rompere record su YouTube e a scalare le classifiche di US Billboard nonostante rilascino quasi esclusivamente la loro musica in coreano.

Mentre i social continuano a porre la cultura pop su un piano ancora più accessibile rompendo i confini tra nazioni, i performer dell’Est del mondo stanno acquisendo incredibile visibilità nell’Occidente – e stanno diventando altrettanto richiesti. Il punto è? I BTS stanno attualmente viaggiando tra Nord e Sud America di nuovo per il loro Trilogy Episode III: The Wings Tour, il più recente tour del gruppo, andando sold-out in entrambe le coste.

Oltre alle loro estremamente orecchiabili canzoni come “Not Today”, “Spring Day” e “Blood, Sweat and Tears” le loro coreografie e le loro meravigliose immagini (sia dei loro video musicali sia dei ragazzi stessi – sono molto carini, per dire), il gruppo ha forgiato un incredibile e attivo fanbase, chiamato ARMY, grazie ai loro testi con cui è facile entrare in relazioni e toccando temi come la diversità, la nostalgia e l’auto-migliorarsi.

E sì, i loro fan ce la mettono tutta per mostrare il loro supporto: gli ARMY si sono guadagnati il titolo di Miglior Fanbase nel 2016 su PopCrush e hanno fatto vincere premi come Best Group e Best Album ai BTS.
Ora, con in programma la corsa tra i diversi stati, i BTS hanno parlato con PopCrush riguardo al loro ultimo rilascio (You Never Walk Alone), sul loro tour in giro per il modo e sulla chiave per il loro successo (sangue, sudore e lacrime per davvero).

-DOMANDA- Dopo centinaia di voti a Dicembre ‘Wings’ è stato votato come Migliore Album 2016 di PopCrush, i BTS hanno vinto come Miglior Gruppo del 2016 e gli ARMY hanno vinto come il Miglior Fanbase del 2016 ai nostri Fan Choice Awards. Avete un messaggio per coloro che vi hanno votato?
Vorremmo ringraziare gli ARMY di tutto il mondo dal profondo dei nostri cuori. Non ce l’avremmo mai fatta senza il vostro affetto e il vostro supporto. Sappiamo che votare implica tempo ed energia come ascoltare le canzoni e guardare i video musicali e tutto questo significa molto per noi. Grazie!

-DOMANDA- Che cosa ha ispirato il concept di You Never Walk Alone? Il video di “Spring Day” è incredibilmente bello.
You Never Walk Alone è una storia parallela o una storia supplementare al nostro precedente album “Wings” e volevamo raccontare una storia diversa da quelle raccolte in Wings. Questa è una delle ragioni per cui i membri dei BTS hanno un aspetto diverso in You Never Walk Alone, forse un po’ più casual e giovane. La stessa cosa vale per il video di “Spring Day”. La canzone è basata sui ricordi con vecchi amici che non vediamo più e volevamo portare questa storia nel video insieme ad altre metafore.

-DOMANDA- I crossover K-pop sono estremamente difficili da raggiungere in America ma voi continuate a dominare le classifiche e a rompere record di YouTube. Ci sono voci che dicono che ci sarà un vostro debutto in America. È qualcosa che possiamo aspettarci dai BTS?
Stiamo cercando di fare quello che sappiamo fare meglio in quanto BTS sin dal nostro debutto nel 2013 ed è il punto di forza dietro al nostro recente successo in america, al dominare le classifiche e a rompere record di YouTube (senza contare l’immenso affetto ricevuto dai nostri fan). Il nostro staff e i nostro produttori con cui lavoriamo ci conoscono al meglio e sanno sempre comprendere qual è la strada più saggia per presentare al pubblico nuova musica. Per questo crediamo che qualsiasi cosa avvenga, sarà un successo a modo nostro.

-DOMANDA- Le barriere linguistiche non hanno fermato i vostri fan americani dal godersi la vostra musica; ma avete mai considerato di fare una versione inglese delle vostre canzoni più famose? Ci sono versioni inglesi di “Blood, Sweat and Tears” che non abbiamo ancora sentito?
Crediamo davvero che tutte le nostre canzoni siano “internazionali”, ciò significa che non ci sono ostacoli in termini di generi musicali o testi perché produciamo musica che ascolteremmo anche noi. Non abbiamo in programma di fare versioni inglesi delle nostre canzoni più famose ma saremo sempre attenti alla musica in voga del momento.

-DOMANDA- C’è una differenza tra il pubblico in Corea del Sud e il pubblico in America?
Tutti gli ARMY sono appassionati ed entusiasti! Tuttavia i fan americani sembrano essere più attivi quando si tratta di caricare “reaction video” su YouTube. Se cercate “BTS reaction videos” su YouTube ci sono centinaia di video fantastici di fan che reagiscono con interesse ed emozione ai video musicali dei BTS. Alcuni di noi si divertono a guardarli lungo la strada.

-DOMANDA- Qual è la parte più divertente del prepararvi per un altro comeback? È registrare, allenarvi per le coreografie o esibirvi negli show televisivi? E qual è la cosa che aspettate di meno?
Veramente, qualsiasi cosa che hai nominato è divertente. Per coloro che contribuiscono alla scrittura e alla produzione delle canzoni come Rap Monster, Suga e J-Hope, si estende anche al processo pre-produzione. Per tutti i membri, imparare le nuove coreografie, registrare e girare i video sono tutte cose equamente emozionanti e stimolanti. Aspettiamo con impazienza ogni aspetto del comeback perché tutti ci permettono di crescere e di diventare sia persone migliori che artisti migliori, giorno dopo giorno e anno dopo anno.

-DOMANDA- Che cosa non vedete l’ora di vedere o fare mentre siete negli Stati Uniti?
Ci siamo divertiti un sacco ad incontrare i nostri fan, ad andare a Times Square e a camminare per le strade di New York. Non siamo sicuri che questa volta avremo il tempo per farlo ma vogliamo sicuramente fare un salto alla miglior steakhouse della città!

-DOMANDA- Dire che i BTS siano famosi è un eufemismo. Che cosa pensate ci sia nei BTS che vi rende così amati in tutto il mondo?
Scriviamo la nostra musica seguendo i generi musicali più popolari che ci sono nel mondo del pop e cerchiamo di raccontare le nostre storie e i nostri pensieri nelle canzoni. I fan empatizzano con le nostre canzoni perché affrontano fasi simili nella loro vita. Cerchiamo anche di comunicare con i fan attraverso i social più spesso possibile riguardo alla nostra vita quotidiana in modo che i fan si sentano legati a noi. E anche gli aggiornamenti frequenti su YouTube con contenuti propri dei BTS come le Bangtan Bomb e i BTS Episode ci aiutano a rimanere popolari!”

Traduzione a cura del Bangtan Italian Channel Subs (©lynch)

Per fortuna

Per fortuna
esistono ancora
le femmine anacronistiche
che si aggirano per le strade
col trucco tutto sbagliato,

con le guance troppo marroni,
ma perfettamente sfumate,
in chiazze di signorilità
squisitamente borghese,
come non ce ne sono più tante;
coi loro rossetti
da matrone troppo giovani,
mi ricordano di atmosfere
che altrimenti sarebbero perdute.

Cose che so di dimenticare se non le appunto all'istante

Odio:
- chi sbatte le porte

Mi piace:
- osservare le facce meravigliate dei turisti davanti a un monumento dove passo ogni mattina e al quale non faccio nemmeno più caso; sorrido con loro e rinnovo il mio sguardo

Non riesco a:
- mangiare la pasta se non sono in compagnia; c'è a chi succede col caffè, a me succede con la pasta. La pasta va mangiata in compagnia.

7

Do you remember the Shapeshifter AU?
Yes, we are still super into this hellhole ( ͡◉ ͜ʖ ͡◉)
More character [ HERE ] ❤