le-cose

Il mondo è brutto e cattivo quindi ho deciso che d'ora innanzi lo ignorerò e mi immergerò in una maratona di cartoni animati: dopo il rewatch di Over the Garden Wall domani comincio Gravity Falls, poi tocca a Monster Allergy, poi a Steven Universe, poi a Adventure Time e Huntik e le Superchicche, e andrò avanti cosí finché il mondo non tornerá a girare per il verso giusto ciao.

#storie

Immaginate la cosa più fragile che vi viene in mente. Qualsiasi cosa che possa rendere l'idea. Ci siete? Perfetto. Adesso pensate che questa venga picchiata, torturata, derisa, insultata e tutte le cose brutte che possano succedere. In che condizioni si trova adesso? È felice? È triste? Si sente sola? Lo sapete solo voi. Però se poteste proteggerla, che cosa fareste? Io la mia scelta l'ho fatta. L'ho rinchiusa dentro una fortezza, in cui possa sentirsi protetta e amata. Ma non sempre vuole rimanere lì e rende il tutto più difficile, perché non puoi dire a un cuore di non amare più.Di non voler affezionarsi.Di battere quando un emozione la colpisce.Ho imparato che noi persone siamo, in qualche modo, masochiste verso noi stesse. Poiché anche se abbiamo ricevuto delle delusioni tentiamo ancora.Certo, saremo più cauti e attenti, ma ci riproveremo.Infatti la luce che risplende sempre dentro di noi è la speranza. Qualcosa che difficilmente si spenga.

-Anonimo

anonymous asked:

Cosa pensi delle adozioni da parte di coppie omosessuali?

Chi sono io per dire che non si dovrebbe?
Cioè rendiamoci conto di come stanno andando le cose nel mondo.
Ci sono persone che si fanno esplodere, persone che uccidono per potere, persone che muoiono purtroppo dalla fame, bambini che non hanno un bicchiere di acqua pulita, bambini che vengono violentati da padri, bambini che vengono rapiti per poi venduti. Io ho conosciuto persone omosessuali, ho parlato con loro, ho avuto un dialogo con argomenti seri. Vi posso dire solo una cosa: che il cuore che hanno queste persone, il bene che possono dare queste persone, il sangue che scorre nelle vene di queste persone, il cuore che hanno queste persone, l'amore che hanno per il proprio fidanzato o fidanzata, l'amore che si vede negli occhi nel momento che si parla di crescere un bambino è identico tutto questo alle coppie etero. L'amore non viene scelto da noi, ma dal nostro cuore. Non giudicate due uomini che stanno insieme, due donne che stanno insieme, sono come tutti gli esseri umani. Salvare la vita di questi bambini. Questo è quello che conta.

Spesso sono le cose che riteniamo innocenti che ti fottono.
Come gli sguardi.
Spesso con gli occhi ci si cerca, ci si sfiora, ci si ama.

Isabel Celima

Avevo immaginato tutto, con troppa chiarezza. Avevo immaginato te e me, qui, in questa stanza, in questa casa. Avevo immaginato tutto, con una tal precisione, fino ai minimi particolari. E quando si vedono le cose future con tanta chiarezza, come se già stessero succedendo, allora è segno che non devono succedere mai. Perchè sono già successe, in un certo senso, nella nostra testa e non è più consentito provarle davvero.
Dissi: è come in certi giorni che l'aria è troppo chiara, troppo limpida, si vedono i contorni spiccati, netti, precisi, e vuol dire che vien la pioggia.
—  Natalia Ginzburg, Le voci della sera

Quando all'inizio di ogni giorno ritrovi immutate le cose a te care, ritrovi accanto le persone che ami, la tua e la loro serenità, hai gli ingredienti fondamentali per il più ricco, insostituibile e colorato piatto unico, non ti serve altro. Il resto, anche se invitante, è solo contorno.

Web

anonymous asked:

Ciao ti andrebbe di raccontarci com'è iniziata la tua storia d'amore col tuo ragazzo? Forse qualcun altro te l'ha già chiesto ma io non la so...😁 Se pensi che stia invadendo la tua privacy astieniti pure, sono solo curiosa ahaha💓

Oh tesoro nessun problema 🌸
In breve;
Io iniziai l'anno scorso a notare questo mio compagno di classe.
Mi sembrava molto simpatico e lo trovavo abbastanza carino, ma non ci avevo mai scambiato nessuna parola.
L'ultimo mese di scuola mi misero accanto a lui e passammo tutte le lezioni a chiacchierare e a scoprire quante cose avevamo in comune, ed era così simile a me e al mio modo di vedere le cose, e con lui le ore volavano e i nostri discorsi mi facevano andare a letto col sorriso.
Me ne innamorai proprio in quel momento.

Ciononostante io sono una ragazza molto timida e insicura perciò temevo di fare il primo passo in modo “diretto”. Così, per tutto quel mese cercai, a modo mio, di fagli intuire che c'era interesse nei suoi confronti da parte mia.

Alla fine, lui si dichiarò per primo, e mi confido che gli piacevo da ben 5 mesi.
Io, ovviamente, non ci credetti subito perché fai, era troppo bello per essere vero.


E invece era vero.

E domani è il nostro anniversario. 🌸

Col tempo impari a tenerti le cose dentro, non perché hai un carattere chiuso, ma perché spesso spiegare è inutile. Tanto alla fine le persone che ti capiscono veramente sono quelle a cui non hai bisogno di spiegare nulla.

Antonio Curnetta

Tutto corre a una velocità impressionante, le storie degli altri, i libri che leggo, le giornate di sole, i sentimenti. Io invece ho questa sensazione di arrancare, di fare fatica a stare dietro a tutto, di perdermi le cose importanti che accadono e che mi accadono.

Bolle di sapone

Queste ultime giornate sembrano non finire mai e viaggiare di sera ritorna ad essere una delle abitudini più familiari di sempre. Difficile notare le cose belle quando si hanno gli occhi stanchi. Oggi è capitato che un bambino con gli occhi verdi mi si sia piazzato davanti e cattivissimo mi abbia sparato addosso delle bolle di sapone. Un’infinità di bolle di sapone che mi ha fatto arricciare il naso e indietreggiare di qualche passo.
Ho pensato fosse una cosa bella che voleva essere affrontata a tutti i costi.
Dovrò avergli dato l’impressione di essermi spaventata tantissimo perché lo sguardo che tentava di rendere inspiegabilmente minaccioso ha lasciato spazio ad un sorriso davvero disarmante. Uno di quelli che ti rendono più leggera senza che tu abbia il tempo di chiederlo.
Ci siamo guardati per un attimo e abbiamo riso tantissimo.

Provo ad attutire le cose, a fare da cuscinetto a me stessa.
Non posso cadere ancora, non lo farò.
Ho imparato a rialzarmi da sola e continuerò a sostenermi.

È bello ricevere questi messaggi poco prima di andare a dormire.
Non so ma a me riempiono l'anima, me la scaldano.
Mi danno quella carica in più per affrontare la giornata che arriverà.
È bello perché quando penso di non avere più nessuno arrivano piccoli gesti che in realtà per me sono grandi gesti.
È bello perché me l'ha scritto una persona con cui non ho un rapporto di anni ma in poco tempo ci siamo conosciuti e trovati.
Mi piace pensare che per quella persona io non sarò mai una tra tante ma una persona che vale la pena ricordare per le cose belle che ha fatto e non per quelle brutte.
Mi diverto a pensare a come sono diventata rossa quando l'ho letto nonostante non era la prima volta che me lo diceva.
Rileggo insistentemente questi messaggi per capire come hai trovato in me caratteristiche che io non vedo.
Trovo molto affascinante avere qualcuno che ti guarda l'anima piuttosto che in primis il corpo.