laviani

Kartell @ Salone del Mobile - Work in Project

Per ribadire e raccontare la profonda ed importante cultura del progetto industriale, cifra contraddistintiva dell'azienda, l'architetto Ferruccio Laviani, direttore artistico di Kartell, ha ideato per il Salone del Mobile 2012 uno spazio assolutamente neutro, dal mood architettonico e museale. Uno stand i cui protagonisti assoluti sono i prodotti, raccontati attraverso le fasi della loro genesi creativa: dal design alla prototipia, fino all'industrializzazione.

Un percorso circolare in cui la collezione di novità 2012 di Kartell, firmate dai più importanti designer internazionali, si sviluppa in un'esposizione in cui le opere vengono “sviscerate” attraverso schizzi, prototipi e interviste ai designer stessi.

Laviani concepisce dunque uno stand “no frills”, concettuale che volutamente rompe con le “mille luci di Las Vegas” dell'iconico stand del 2011 per focalizzare la propria attenzione solo ed esclusivamente sui progetti.

Parlando dello stand 2012 Laviani afferma:“Lo stand 2012 è la celebrazione dei nuovi progetti Kartell … ed è anche un modo, dopo l'esposizione della scorsa edizione, di fare capire come l'azienda possa essere letta in molteplici sfaccettature: da quella ironica dell'anno precedente a quella tecnologica e innovativa di quest'anno”.