La leggenda narra che una sera, mentre Fatima preparava la cena, vide rientrare il marito, di cui era perdutamente innamorata, con una concubina (la religione islamica permette la poligamia maschile, e l'uomo si può sposare fino a quattro volte).
Profondamente amareggiata dall'arrivo di questa donna, Fatima non si accorse di aver lasciato cadere il cucchiaio di legno con cui stava cuocendo il semolino e continuò a mescolare la cena con la mano, senza sentire dolore fisico, poiché la pena che provava nel cuore era talmente forte da non farle sentire il bruciore alla mano.
Quando il marito arrivò in cucina, trovandola in quello stato, le chiese cosa stesse facendo e, solo in quel momento, lei si riscosse, accorgendosi della bruciatura e del forte dolore alla mano.
Il marito si prese cura di lei, ma poi le disse che avrebbe passato la notte con la nuova sposa.
Fatima accettò la volontà del marito, ma quando egli si recò nella camera con la concubina, lei li osservò di nascosto da una fessura tra le assi di legno della parete della camera.
Si dice che quando lo vide baciare la nuova moglie una lacrima uscì dagli occhi di Fatima, per andarsi ad appoggiare sulla spalla del marito, facendogli capire l'amore che provava per lui e convincendolo a rinunciare alla nuova concubina.

L’equazione sopra è quella di Paul Dirac ed è la più bella equazione conosciuta della fisica.

Não, eu não vou sair falando por aí que você foi uma perda de tempo. Uma fase ruim da minha vida, ou qualquer outra coisa parecida, pois seria uma grande mentira.
Porque, na verdade, foi bonito, intenso, e infinitamente sincero, enquanto durou.
—  883 km de você.