keynote 2013

Cook inizia a dire la sua in casa Apple

Come ormai è di consuetudine le critiche alle presentazioni dei nuovi prodotti da parte dei fanboy Android e a quanto pare Nokia (anche se sono un po pochini ma molto frustrati)  sono automatiche dopo un keynote, ma se analizziamo con obiettività l’ultimo evento Apple possiamo facilmente dire che è il migliore che il buon zio Cook abbia mai fatto. Che sia la volta buona che Apple ritorni sulla retta via? Beh è presto da dire ma le idee sembrano interessanti. Se volessimo dare un nome e cognome all'evento capotreno della nuova tendenza, possiamo facilmente pronunciare IOS7. E’ proprio dall'OS mobile che Apple ha voluto iniziare il percorso di ristrutturazione della mela morsicata. Il merito è tutto di Tim Cook che con coraggio e personalità a rivoluzionato i nomi all'interno di Apple. Ive è la chiave sino ad ora del restyling dei prodotti da IOS in poi. Ipad AIr, Ipad mini 2, Maverick (gratis), IWork (gratis) rappresentano davvero un tocco di classe oltre all'estrema facilità, stabilità ed efficenza di utilizzo. Siamo ancora indietro con IOS che ha un grande concorrente come Android che corre alla velocità della luce ma la tendenza di novità sembra accelerare da parte di Apple che alimenta le speranze da parte dei sostenitori. 

Queer and trans people of color have been writing and making art for centuries about their experiences and existences. The fact that that continues to not be a priority in corporate media does not mean it doesn’t exist. It’s just a matter of where you’re looking.