interno di casa

Se dovessi descriverti la mia mente, cioè ciò che sta accadendo ora al suo interno, parlerei di una vecchia casa abbandonata, che nel silenzio della notte fa rumori sinistri, poco  piacevoli, quelli che zittisci mettendo la testa sotto le coperte, o uscendo fuori; di corsa.
—  Alessio Dandi