inguaribili

arriva un giorno, uno qualsiasi, in cui ti rendi conto che i tuoi sforzi non sono serviti a nulla, che tutte le tue preghiere, le dita incrociate e altre stronzate simili, sono servite solo ad aumentare le tue aspettative inutilmente.
ti rendi conto che le persone mentono anche nel momento in cui affermano di volere sempre la verità; ti rendi conto che più fai e meno ricevi.
io credo che la vera fortuna, in ogni caso, sia quella di non cambiare mai e di non farsi abbattere dalla cattiveria delle persone; ma ci sono giorni come questi che fatico davvero tanto a crederci, fatico perché ormai è troppo difficile trovare qualcuno che vale sul serio, fatico perché sono stufa di dover sempre cambiare opinione sugli altri e di lasciare sempre un piccolo pezzettino di me nelle loro mani.
è bello essere sognatori, inguaribili romantici, ma se ti strappano ogni volta un pezzo di cuore, poi come si fa?