gungui

“Un abbraccio non è altro che il gesto di chi prova a salvarti la vita, in ogni istante, in ogni momento, anche quando il mondo si dimentica di te.”

Ho trovato l'amore mio, era nascosto sotto un guscio di cenere, ha il colore del fuoco e il sapore del sangue, non mi guarda, ma sa tutto di me.
—  Purgatorio, Francesco Gungui
Dicono che quando ti aspetti troppo una cosa questa non accade mai, e più ti prepari per quell'evento più quello scappa. E la teoria vale anche all'incontrario: se stai pregando con tutto il cuore che un certo evento non si verifichi, puoi star certo che si verificherà il prima possibili. E non vale fare i furbi e fingere di desiderare qualcosa che in realtà non si vuole affatto. La cosa migliore da fare è non pensare. Peccato che io non ci riesca.
—  – Francesco Gungui; “Mi piaci così”

<Aspetta> disse Maj, trattenendolo per un braccio.

<Che c'è?> e notò che gli occhi di lei erano lucidi.

<Tu mi hai portato fin qui,tu mi sei venuto a prendere all'Inferno> cominciò Maj esitante, <io non so cosa ne sarà di noi, non avevo un'idea precisa del futuro prima di incontrarti.Ora però quell'idea è legata a te.>

Maj afferrò più forte la mano di Alec, ma distolse lo sguardo dal suo viso. 

<Giurami che staremo sempre assieme, giurami che non mi lascerai mai.>

Alec le accarezzò la guancia e le si mise di fronte,perché lo guardasse negli occhi.

<Non avrei fatto tutto questo se non avessi voluto tenerti sempre con me.>