guidate

Natale a Ischia: tra mostre e visite guidate

Natale a Ischia: tra mostre e visite guidate

External image
Un Natale ricco di appuntamenti di ogni genere e per tutte le età quello del comune di Ischia. Eventi in musica, tradizionali e mirati alla riscoperta della cultura del nostro territorio.

E sulla scia di ciò arriva anche l’itinerario guidato e la mostra evento al Palazzo Reale di Ischia “Francesco Buonocore”.

L’inaugurazione della mostra è prevista per il prossimo 26 dicembre alle ore 11.00 e…

View On WordPress

Questioni Antropologiche

Ieri al Circo Massimo a Roma, 2 milioni di antropologi, secondo gli organizzatori dell’evento, insieme ad un mega striscione dal carattere pseudo mafioso (Renzi ce ne ricorderemo) hanno discusso, come illustri colleghi antropologi circa 150 anni fa, sulla diversità nella composizione dei nuclei familiari. Seguendo gli studi di uno dei più famosi antropologi del mondo, il Card. Bagnasco, hanno stabilito che la famiglia eterosessuale è antropologicamente insita nella nostra società, e la sola auspicabile. Società, la nostra, che è allo stesso tempo equiparabile antropologicamente a tante società dove la famiglia può essere composta anche da persone dello stesso sesso. Emozionati dalla notizia che Giorgia Meloni è incinta, gli antropologi hanno stabilito che in fondo le società equiparabili alla nostra sono guidate dai principi di una corrente antropologica avversa, i cui valori che salvaguardano i diritti personali, senza ovviamente scavalcare i propri già acquisiti, come vero fulcro di libertà civile, siano in fondo una regressione rispetto al quadro antropologico vero e concordato. Peccato che per mancanza di tempo non ci sia stata possibilità per parlare della correlazione tra scatole craniche e violenza, e di una rilettura, spinta dai rappresentanti degli antropologi di Casa Pound, presenti all’evento, del classico i Miti del XX secolo di Alfred Rosenberg. Peccato

Le colonne bonapartesche che s’avanzavano su Roma, eran tutte guidate da preti, che marciavano come guide alla loro testa, col crocifisso alla mano. Uno di queste guide, alto e corpulento, che precedeva la colonna del centro, fu da Cicerovacchio additata al generale Avezzana, e questi, che in quel momento trovavasi in una batteria comandata dal tenente Bovi, esclamò: «Bovi! che bel colpo», e Bovi che amava i preti come il diavolo l’acqua benedetta, appuntando un suo cannone da 9 in bronzo, lo diresse con tanta destrezza, e con tanta esattezza riuscì la mira, che la palla portò prete, sottana e crocifisso, tutto in un mucchio tra le fila della testa di colonna, ove fece una vera strage, e per compiere il miracolo, il crocifisso conficossi nell’occhio destro del colonnello Devot, che avea perduto il sinistro all’assalto di Costantina.
— 

Gary was a paperback writer | buoni presagi

Il Giuseppe Garibaldi scrittore era capace (tra le molte atrocità che neanche le peggio fanfiction) di infilare dei momenti di purissimo pulp

[ Firenze ] Galleria degli Uffizi: nuove opportunità di visite guidate gratuite

[ Firenze ] Galleria degli Uffizi: nuove opportunità di visite guidate gratuite

External image

Cultura Firenze da mercoledì 13 gennaio 2016 a lunedì 29 febbraio 2016 San Pier Scheraggio Con l’inizio del nuovo anno e grazie alla disponibilità del personale di vigilanza delle Gallerie degli Uffizi, tornano le opportunità di visite guidate gratuite a diversi ambienti del complesso vasariano: alla Collezione Contini Bonacossi (dove sono esposte in maniera permanente opere dal XIV al XVIII…

View On WordPress

Dalle luci di Villa Medici al tram jazz, cosa fare a Roma per San Valentino

San Valentino si avvicina e molte coppie stanche di regalare o ricevere cioccolatini e fiori impazziscono alla ricerca di un’idea alternativa. Fra attività in due, eventi e manifestazioni il web può regalare doni originali e mai banali. Nella Capitale per esempio sono tante le proposte offerte per soddisfare ogni tipo di esigenza.

Alla scoperta di Roma nascosta. Online sono molte le associazioni che offrono visite guidate all’insegna del romanticismo. Come l’Accademia dei desiderosi “del Sapere”, un’associazione culturale nata nel 2004, che propone una visita guidata a cinema, arte e misteri in via Margutta, situata tra piazza del Popolo e piazza di Spagna. Qui si può passeggiare tra gallerie d’arte e ristoranti in voga; il tour ripercorre, inoltre, i posti legati alle riprese del film “Vacanze Romane” con protagonista Audrey Hepburn. L’idea è quella di passare una giornata allo scoperta degli scorci della capitale, magari con un tocco di romanticismo. Tour organizzati interessano anche i parchi della Capitale, il più famoso percorso per le passeggiate romantiche degli innamorati romani, ad esempio, è il Pincio, il primo giardino pubblico romano, al quale si accede tramite una scalinata monumentale e che si snoda dalla terrazza di piazza del Popolo fino a Villa Medici. Per chi ama stare in movimento e desidera stupire il proprio partner tirando fuori dal cilindro idee sempre un po’ particolari l’ideale è un giro in segway, un modo assolutamente nuovo per trascorrere San Valentino per le vie del centro di Roma, ammirando i lunghi della città eterna. Tra i posti dove noleggiarli, segnaliamo Piazza del Popolo o all’interno di Villa Borghese; i prezzi oscillano tra i 15/20 € l’ora e 60/80€ per il giornaliero.

A poca distanza la spettacolare Villa Medici, sede dell’Accademia di Francia, festeggia proprio nel week end di San Valentino i suoi 350 anni. Durante sabato 13 e domenica 14 febbraio le visite saranno gratuite ma con prenotazione obbligatoria, partiranno ogni mezz'ora (anche domenica) e si svolgeranno in francese e in italiano. Il tocco romantico arriva però dalle 18 alle 22 con gli spettacoli di luci, immagini e musica del collettivo Spectaculaires - Allumeurs d'images a intrattenere il pubblico con uno spettacolo di luci, immagini e musica ispirato ai 350 anni di storia dell'Accademia, fondata nel 1666 da Luigi XIV sotto l'impulso di Colbert e del Bernini,

Ai fornelli…o insieme sul tram. Dai corsi per coppie offerti da siti specializzati, a una cena nella comodità della propria abitazione, senza toccare nemmeno un fornello. Se l’idea è quella di rilassarsi insieme, magari con un buon pasto fatto in casa, sui siti si può prenotare anche il proprio chef a domicilio e decidere insieme un menù da realizzare per un San Valentino di coppia davvero speciale. Per chi, invece, ama cimentarsi fra i fornelli, ma è stanco della solita lasagna, l’idea giusta è il corso di Sushi di Purple Taste, dove la coppia può passare momenti divertenti insieme, imparando le tecniche base della preparazione del sushi. Un'occasione per stare insieme e apprendere qualcosa di nuovo. Se, invece, volete una cena romantica, ma fuori dal classico ristorantino per due, il Tram Jazz può essere una valida alternativa. Il tema? Attraversare il centro di Roma con un tram a lume di candela, ascoltando ottimo jazz dal vivo e assaporando piatti della tradizione culinaria romana.

Tra tango e rumba. Se il regalo è dedicato a chi ama ballare, ma si vuole stupire il proprio partner andando in un locale diverso dai soliti, l’idea è quella di passare la serata stretti, stretti in un ballo passionale. Milonga dei Barbari (Via Campo Barbarico, 80) è sicuramente il posto ideale per regalarsi una serata a tutto tango e divertimento; ambiente minimal, comodi divani e un parquet in legno decisamente vissuto lasciano ampio spazio ai danzatori, esperti o alle prime armi. Il locale fa parte dei circoli ARCI: chi già possiede la tessera deve solo mostrarla all’ingresso, in caso contrario si può effettuare l’iscrizione direttamente in loco. Per gli appassionati dei balli latinoamericani segnaliamo Caruso Cafè de Oriente (Via di Monte Testaccio, 36), qui vanno scena salsa, merengue e samba. Il locale anima le serate romane del quartiere Testaccio con artisti della scena internazionale e musica dal vivo, attivo ormai dal 1988, rappresenta una vera certezza per chi cerca un ambiente divertente.

Per chi ama i classici al Teatro dell’Opera di Roma va in scena “La Cenerentola” (dal 22 gennaio al 19 febbraio 2016), assieme a “Il barbiere di Siviglia” (dal 11 febbraio al 21 febbraio 2016). Per la coppia una cena frugale in un bistrot a due passi dal teatro poco prima o subito dopo l’opera.

Firenze, visite guidate gratuite per i disabili agli Uffizi

null

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Source: LaPresse Slideshows

Visitare New York senza spendere un dollaro... di sara_inviaggio

Leggi il nuovo articolo di aCasaMai.it Viaggi - http://www.acasamai.it/visitare-new-york-senza-spendere-un-dollaro/

External image

External image
Ci sono molte attrazioni a New York che si possono visitare senza spendere un euro…ops volevo dire dollaro!

Qui sotto un “piccolo” elenco:

  1. Staten Island Ferry: una delle più belle vedute gratuite della città, salite gratuitamente sui traghetti color arancione che collegano Lower Manhattan al quartiere St George;
  2. Central Park: si può entrare gratis nel parco e si possono usufruire di alcune visite gratuite di gruppo, alcune senza obbligo di prenotazione;
  3. New York Public Library: visite guidate gratis che iniziano dal banco informazioni dell’Astor Hall;
  4. New Museum of Contemporary Art: gratis il giovedì dalle 11:00 alle 21:00;
    External image
  5. Ponte di Brooklyn;
  6. High Line: ex ferrovia è stata riconvertita in una passerella verde sulla città;
  7. Grand Central Terminal: stazione ferroviaria più grande del Mondo per numero di banchine;
  8. Ellis Island: principale punto d’ingresso per gli immigranti che sbarcavano negli Stati Uniti;
  9. Federal Reserve Bank of NY: tour gratuiti;
  10. National Museum of American Indian: sempre gratuito;
  11. Federal Hall: edificio storico nella Financial district;
  12. African Burial Ground: museo e memorial sugli schiavi africani;
    External image
  13. Governors Island: piccola isola a 5 minuti di distanza da Downtown Manhattan;
  14. American Numismatic Society;
  15. Italian American Museum;
  16. Flatiron Building: particolare e famoso edificio a forma di ferro da stiro;
  17. Columbia University: tour gratuiti guidati a ore e giorni stabiliti;
  18. Brooklyn Bridge Park;
  19. Museum of Modern Art (MOMA): ingresso gratuito il venerdì dalle 16:00 alle 20:00;
  20. American Museum of Natural History: entrare una ora prima della chiusura è gratuito (dalle 16:45 alle 17:45)
  21. South Street Seaport Museum: terzo venerdì di ogni mese si entra gratis;
    External image
  22. Zoo del Bronx: entrando dall’indirizzo 2300 Southern Boulevard the Bronx l’ingresso è gratuito ma probabilmente vi verrà richiesta una offerta libera;
  23. Sony Wonder Tecnology Lab;
  24. Brooklyn Brewery: entrata gratuita dalle 13:00 alle 16:00;
  25. Kayak sul fiume Hudson River Manhattan (Downtown Boathouse);
  26. Tour a piedi gratuito di 90 minuti: con il Grand Central Partnership and Walking Tours per dettagli questo è il sito.

Infine molte delle chiese e parchi presenti a New York sono ad entrata gratuita.

CONTINUANO LE VISITE AL CENTRO DI DISTRIBUZIONE DI AMAZON.IT

Dopo i primi mesi di visite guidate nel cuore della logistica di Amazon in Italia e nelle sedi di tutta Europa, Amazon.it rilancia l’offerta rivolta ai propri clienti di partecipare al tour per scoprire il “dietro le quinte” del proprio Centro di Distribuzione italiano a Castel San Giovanni (Piacenza). I tour nei centri di distribuzione […]

L'articolo CONTINUANO LE VISITE AL CENTRO DI DISTRIBUZIONE DI AMAZON.IT sembra essere il primo su Eimag.



via Eimag http://ift.tt/20m5lOA
Borse europee di nuovo in forte calo, a Piazza Affari Ftse Mib -2,8%

Torna a salire la tensione sui mercati finanziari. A metà giornata le Borse europee accusano una perdita tra l'1 e il 2%, mentre a Milano l'indice Ftse Mib lascia sul terreno il 2,8% scambiando sotto la soglia dei 16mila punti. Male le banche, guidate da Ubi Banca e Banco Popolare che segnano rispettivamente un -7,83% e un -6,76%. Unici segni positivi sono telecom Italia con un 1% e Luxottica che avanza dello 0,5%.

Apertura mensile del Teatro delle Scienze do domenica 14 febbraio

In occasione della consueta apertura mensile del Teatro delle Scienze,  verrà inaugurato il ciclo “Le domeniche al Teatro delle Scienze”: una serie di iniziative e laboratori per i bambini e le loro famiglie che ogni seconda domenica del mese affiancheranno gli esperti del Gruppo Astrofili Galileo nelle loro visite guidate alla scoperta delle meraviglie della Volta Celeste. Per iniziare alla grande lo staff del Servizio Musei propone per domenica 14 febbraio “Note tra le stelle”: un armonioso intervento musicale dei piccoli chitarristi Matteo Griffin, Sveva Milanese, Ares Martini, Cristiano Monfredini della classe di propedeutica musicale del conservatorio Vivaldi guidata dal Maestro Andrea Monarda e dei giovani cantanti Beatrice Barcaro, Ginevra Barcaro, Dario Vaccalluzzo, Federica Vaccalluzzo della classe di canto della maestra Ludmila Ignatova. Partner per tutte le iniziative del ciclo è la Centrale del Latte di Alessandria che offrirà a tutti i piccoli ospiti un piccolo spuntino. Visto il numero limitato di posti, è fortemente consigliata la prenotazione al numero 0131/234266 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Ingressi: gratuito per bambini fino a 12 anni, biglietto intero (€ 3) o ridotto (€ 2) per gli adulti. http://dlvr.it/KSRCWw