guai

William Shakespeare diceva: Mi sento sempre felice sai perché? Perché non aspetto niente da nessuno; aspettare sempre fa male. I problemi non sono eterni, hanno sempre una soluzione, l'unica cosa che non ha rimedio é la morte. Non permettere a nessuno di insultarti, umiliarti o abbassare la tua autostima . Le urla sono lo strumento dei codardi, di chi non ragiona.
Incontreremo sempre persone che ci considereranno colpevoli dei loro guai, e ognuno riceve ciò che merita. Bisogna essere forti e sollevarsi dalle cadute che ci pone la vita, per ricordarci che dopo il tunnel oscuro e pieno di solitudine, arrivano cose molto buone “ Non esiste male che non passi al bene”. Per questo godi la vita perché é molto corta, per questo amala, sii felice e sempre sorridi, vivi solo intensamente per te stessa e attraverso te stessa, ricorda:
Prima di discutere…Respira
Prima di parlare…Ascolta
Prima di criticare….Esaminati
Prima di scrivere…. Pensa
Prima di ferire…. Senti
Prima di arrenderti…. Tenta
Prima di morire….. VIVI!!
La relazione migliore non é quella con una persona perfetta, ma quella nella quale ciascun individuo impara a vivere, con i difetti dell'altro e ammirando le sue qualità.
Chi non da valore a ciò che ha, un giorno si lamenterà per averlo perso e chi fa del male un giorno riceverà ciò che si merita.
Se vuoi essere felice, rendi felice qualcuno, se desideri ricevere, dona un poco di te, circondati di brave persone e sii una di quelle.
Ricorda, a volte quando meno te lo aspetti ci sarà chi ti farà vivere belle esperienze!
Non rovinare mai il tuo presente per un passato che non ha futuro.
Una persona forte sa come mantenere in ordine la sua vita. Anche con le lacrime negli occhi, si aggiusta per dire con un sorriso, STO BENE.

#ig_europe #igworldclub #igersaustria #nikonitalia #nikonofficials #igsalento #travel #travelgram #destination #viaggiatori #viaggio #bestoftheday #montain #österreich #igers #blogger
——
Thinking Holiday | Salento Blog tour & Lifestyle Magazine
www.williamzompi.it ✔ (presso Lindau Bodensee, Bayern, Germany)

Due o tre tonnellate ogni anno, solo a Elmas. I turisti portano via qualsiasi cosa, o perlomeno ci provano. E lo fanno nei modi più assurdi. Nella classifica dei furti più maldestri spicca il passeggero che pretendeva di imbarcare in aereo il bastone di un ombrellone pieno di sabbia e conchiglie. Ma il vero colpo di genio è venuto al turista che aveva chiuso in valigia 45 chili di granito rubati a Villasimius. I furti infatti non hanno limitazioni geografiche. Quest’anno è stata intercettata sabbia di Chia, Costa Rei, Villasimius, Mariolu e Goloritzè. La preferita, però, è quella di Is Aruttas. Dall’inizio dell’estate è stato sequestrato un quintale e mezzo di bianchissimo quarzo fossile. L’anno scorso ne erano stati bloccati due quintali, l’anno prima tre.
È quel tipo di notte che sembra non passare mai.
Dove il sonno non arriva, i pensieri si accumulano e portano guai.
—  ibattitidelcuore