greter

Questa bambina si chiama Greter, ha sette anni ed è Cubana. Tre mesi fa è stata portata qui insieme alla mamma per curarsi dal cancro in un ospedale della mia città. Sono andata da lei più spesso che ho potuto in questo periodo, ho parlato, cantato, ballato e giocato con lei. Domani mattina sarà sottoposta al trapianto del midollo.
Non vi chiedo di rebloggare o cose varie, vorrei solo che pensaste a lei, che le foste vicini almeno con il pensiero. E che steste vicini un po’ anche a me, che mi sento sola più che mai in questo periodo. E ho tanta, tanta paura.