gif: diary of a lost girl

Diario di una donna perduta (Tagebuch einer Verlorenen), 1929 di Georg Wilhelm Pabst

Melodramma sulla complessa carriera di una ragazza che passa attraverso l'inferno della prostituzione per giungere ai fasti della società borghese: il regista Pabst sarcasticamente dipinge i crimini e misfatti di una società in disfacimento, avvalendosi del fascino morboso della bella e dotata Louise Brooks.