gatta!

7

Scattered Stuff from temple of Isis and Serapis, Rome

The double temple was built originally in 43 BCE and repaired a couple of times during following centuries. Nowadays there is not much left of the the actual temple, but several artefacts have withstood the ravages of time. They are scattered here and there around the city though.

1. Vatican museum pine cone, originally from a fountain near the temple. 1st century CE. Peacock statues are believed to be from Hadrian’s mausoleum.

2. Cat statuette, Via della Gatta.

3. Madame Lucrezia, one of the talking statues of Rome. According to scholars statue depicts a priestess of Isis. Piazza San Marco.

4. A foot of God Serapis, Via del Pie Marmo.

5-6. Two Egyptian obelisks from temple. “Macuteo” stands now in front of Pantheon whereas Bernini’s elephant obelisk guards church of Santa Maria Sopra Minerva (actually the name should be “Sopra Isis”)

7. The temple was rebuilt during Domitian’s reign  and a coin was issued to commemorate this. Rather interesting reverse side, since one can see what the temple looked like.

Rome, July & October 2007 and July 2012

Del perché avevo ucciso il mio tumblr

Ad agosto, dopo una settimana intera in cui avevo ascoltato tutto il giorno le stesse tre canzoni in rotazione, mi sono accorta che non mi sopportavo più. Letteralmente, non mi tolleravo. La rivelazione mi era arrivata una sera, a casa, al tavolo della cucina. Nonostante mi stessi impegnando da mesi con la psicoterapia (tutti i mercoledì, ore 18:00, a cui arrivo metodicamente con quindici minuti di anticipo che passo a fumare davanti al portone), le cose non andavano come speravo. Avevo fatto dei progressi, ma non bastava. La depressione stava avanzando troppo velocemente.

A settembre non riuscivo a far altro che piangere e non dormire. Sono cominciati i sogni: tutte le notti ne faccio da uno a cinque, che devo scrivere metodicamente per riferirli alla terapeuta.

Ad ottobre rimanevo a letto giorni interi. Mi alzavo per andare al lavoro la mattina e, tornata a casa la sera, mi toglievo le scarpe e mi infilavo sotto le coperte. La mia alimentazione si basava quasi esclusivamente su due elementi (noodles istantanei e pizza scongelata, che ogni tanto avevo la forza di riscaldare).

A novembre cominciavo a rassegnarmi all’idea di una soluzione definitiva, e mi sono sorpresa più volte a fissare per qualche secondo di troppo il ceppo di coltelli in cucina. Mi chiedevo se, nel caso nessuno avesse trovato il mio corpo in tempo utile, la gatta mi avrebbe mangiato la faccia come nei film. Possono sembrare pensieri macabri e di cattivo gusto ma, purtroppo, decisamente concreti e seri.

A dicembre ho chiesto l’aiuto di uno psichiatra e ho cominciato con gli psicofarmaci. E le cose hanno iniziato ad andare meglio. Con la improvvisa comparsa dei farmaci sono riuscita immediatamente a respirare. Le cose tornavano ad avere colore e sapore, il sonno era pieno e profondo.

A gennaio ho dovuto lasciare lo Xanax, che prendevo quotidianamente, e utilizzarlo solo in casi di necessità. E’ stata una separazione sofferta. Mi manca come la mamma. Sono cominciati gli incubi notturni: ogni notte si presentano puntualmente sogni terribili senza possibilità di scampo. A volte mi sveglio dimenandomi nel letto, sudata. Oppure urlando. Una volta mi sono graffiata tutte le gambe nel sonno, durante un incubo particolarmente spaventoso.

A febbraio posso dire che l’antidepressivo è pienamente a regime e che il momento di crisi depressiva maggiore è ormai concluso. E ho rianimato il tumblr.

Adesso continuo a fare terapia, sia psicologica che farmacologica, nella speranza di non riavere una ricaduta. Perlomeno a breve. Non ho ancora fiducia nella guarigione. Lo Xanax è sempre nella mia tasca, in ogni momento del giorno, e non mi trattengo dall’usarlo. Gli incubi proseguono sempre più violenti. Io ci provo, ma non lo so

We gatta play this game

I need to post art more often….but school has been keeping me busy lately, fuwah \(;´□`)/

Aaaaah, BOTW has me full of feels and by feels I mean Zelink feels. I wish there was more pretty illustrations I could look at of them  (ღ˘⌣˘ღ) but I guess everyone is busy playing the game. (●´艸`) Oh well, if I want to see more Zelink fanart, guess I gatta push myself to make some.

Art by me ( @wondyworld )

**Please do not repost. Reblogs and Likes are appreciated~!

Expressions ~ Italian & French

“Gatta ci cova !” ► “Y’a anguille sous roche !” _ there’s a problem hiding, someone is hiding something.

“Sono nel pallone !” ► “J’suis largué !” ; “J’en perds mon latin !” _ when you don’t know what is going on, you’re lost in a conversation, you discover something and can’t understand it…

“Peggio per te !” ► “Tant pis pour toi !” _ when someone deserve something.

“Piantala !” ► “Arrête !” _ to stop somebody who’s really annoying you. you can put a swear word after in french, like “arrête putain !”

“Vacci piano !” ► “Tout doux, tout doux !” _ to calm down somebody who’s getting too much excited. In france we use it for our pets too, like to slow down your dog who’s pulling you hard on the walk.

“Salute !” ► “A tes souhaits!” _ to someone who sneeze ; “Santé !” _ to celebrate something with a drink.

“Acqua in bocca !” ► “Motus et bouche cousue !” _ to stop someone from talking, when you tell a secret and don’t want the person to tell it.

“In bocca al lupo !” “Crepi !” ► “Merde” ; Bonne chance !” _ to wish good luck to someone. in italian, you have to reply with “crepi (il lupo)”. In french, don’t answer to “merde”, only answer “merci” to “bonne chance”.


Learnt in the book “Italien pour les Nuls” (Italian for the dummies), for my 7th Day of Productivity at my uni’s library !