g!uc3

anonymous asked:

Top 3 fics?

In no particular order:

anonymous asked:

What if his Horn is a slide whistle? Or a kazoo? Or those recorders everyone was forced to play in elementary school?

NO NO WAIT I GOT IT

chuck: gabriel, the judgment day has come. SOUND THE HORN

gabe: YOU GOT IT, POPS

ALSO WHILE WE’RE ON THIS SUBJECT the symbol for the horn of truthiness has always bothered me aesthetically

until the vuvuzela thing

because look, turn it on its side:

COINCIDENCE? I THINK NOT

Tu sei lo stesso che mi ha detto “tienimi nei tuoi sogni quando ti manco, quando non sono con te”, perché tu sei la stessa persona che mi accarezzava lentamente quando fuori la pioggia non accennava a fermarsi, pensa a questo, il tuo cuore non è spezzato, non è rotto in mille pezzi e quindi si può ancora aggiustare.
Ricordo la prima volta che ci siamo incontrati e mi hai detto che non avevi mai provato ad amare qualcuno, non avevi mai provato la sensazione di andare oltre a tutto quello che credevi possibile, che ormai per te sembrava non esistere più, non sei mai stato innamorato e può fare paura, cammini a tentoni in mezzo al buio perché non puoi sapere come andrà a finire, se finirà o semmai quanto durerà?
Perché quello che ti lascia senza fiato può darti tante altre emozioni e non c'è niente di cui vergognarsi, non c'è niente che possa sostituirti anche quando non sei con me. […]
—  Alice Giaquinta, Le carezze in una notte piovosa.