fusto

Fusto by Antonio Lupi

Realizzato in Flumood, un nuovo materiale atossico, ecologico, compatto, non poroso e facile da pulire con i comuni prodotti di detergenza. 

In bagno come in cucina oltre all’estetica è necessaria sicuramente una facile pulizia e manutenzione… in passato l’azienda ha avuto qualche problema sulla porosità e quindi assorbimento dei suoi prodotti … penso che il problema sia stato risolto!!! 

I colori sono davvero belli: malva, matita, meringa, melograno e mirtillo …… andateli a guardare !

6

riciclo creativo - decorazione fusto benzina per fgstore - santorografica con pellicola pvc adesiva e adesivi prespaziati.
Visita: 
http://www.santorografica.com/img/index.php?q=Decorazione-fusto-benzina/1

‪#‎riciclo‬ ‪#‎creativo‬ ‪#‎decorazione‬ ‪#‎fusto‬ ‪#‎b venzina‬ ‪#‎fgstore‬ ‪#‎pvc‬ ‪#‎adesivi‬‪#‎prespaziati‬

Fusto
guardo i pensieri
attraverso i rami del nocciólo
contorti
foglie come specchi
del sole
vibrano di luce
unisco passato e presente
così mi placo
ed il destino mi assale
dolcemente
External image
It’s me.

Dovevo iniziare a scrivere. Non so di preciso cosa mi abbia spinto a farlo, probabilmente l’aria d’estate che solo oggi si è fatta sentire. Proprio come l’ultimo ragazzo che ho frequentato. 

Sono io, cari ragazzi.  A dirlo sembra una bugia bella e buona visto che io non so chi sono. Magari questa è una grande buffonata, magari no. Magari mi aiuterà a capire chi io sia, magari è una grossa perdita di tempo. Proprio come l’ultimo ragazzo che ho frequentato. 

Mi capita da ben due notti di seguito di sognare Simone, avete presente no? (ma certo che no) quel bel fusto alto e figo della scuola. Almeno secondo il mio umile parere e mi basta questo. Ma sognarlo non era il mio intento ovvio che no. E per la mia ignoranza (scusatemela davvero) e per la scarsa conoscenza riguardo l’interpretazione dei sogni, mi sono chiesta cosa mai vorrà dire. Sarò infatuata di lui come lo ero nei miei bei sogni? Lo guardo come la guardava la Sara nel sogno? Perchè di Sara mi sembra di vederne due in questa storia. Sembro Pirandello in “Uno,nessuno e centomila”. Sarà che lo sto leggendo in questo periodo e si,sono stata spinta dalla mia carissima nonchè bestiale prof di italiano, ma non mi spiace.

Così la mia conclusione è che presto diventerò pazza quanto quel caro Moscarda narrato nel libro, probabilmente mi ritroverò a bruciare casa e dare un bel calcio alla mia bibì (il nome non è frutto della mia fervida immaginazione) per cercare di capire chi io sia.

Al momento sono una sfigatella liceale, e scordatevi quelle “sfigatelle” dei film americani eh no, io sono una sfigatella vera,ma va bene. Chissà

Cos'è un libro

Cos’è un libro

External image

Un libro è come un albero..ha radici, un fusto e dei rami. Le radici provengono da luoghi diversi e si uniscono in un tronco compatto, unitario e solido. Sotto la scorza, il tronco é composto da stratificazioni concentriche. In cima il tronco si separa in rami, che possono produrre fiori e, dunque, frutti. E la stessa metafora può essere applicata a una persona.

Una persona ha delle radici,…

View On WordPress

Made with WordPress