furio jesi

I simboli riposanti in se stessi sono […] suscettibili di infinite letture esegetiche. Il fatto di possedere un senso conchiuso nella propria pura presenza sembra quasi conferire loro una amabile disponibilità a lasciarsi usare: tanto, nulla li tocca nel loro vero. Pochi simboli sono tanto esclusivamente riposanti in se stessi come l'icona di Jack lo Squartatore.
—  Furio Jesi, Cultura di destra, Nottetempo, Roma 2011, pag. 48