freenegramante

Ho deciso di lasciarti andare.
Da domani mi obbligherò, ti guarderò sorridere e non proverò più niente, ti guarderò passarti la mano fra i capelli e non mi farà tremare le gambe, ti guarderò parlare con qualche ragazza e non desidererò più essere io.
Da domani tutto cambia. Da domani cambio io. Se non ho la forza per tenerti allora devo avere almeno la forza di lasciarti andare e devo farlo sul serio. Lo faccio per me,non per te. Lo faccio perché con la tua indifferenza mi stai facendo a pezzi, lo faccio perché sono stanca di continuare ad odiarti per tutte le volte in cui penso che avresti potuto comportarti diversamente ma non l'hai fatto.E soprattutto sono stanca di chiedermi quale sia il problema.
Il problema è che non c'è soluzione,è un labirinto da cui è difficile uscire. Sento che non riesco a respirare se ci penso ancora,sento che sto crollando, sento che non rispondo più di me stessa. Ed è per questo che devo lasciarti andare. Scusami se non sono mai stata coraggiosa, ma non riuscivo a parlare;scusami se ho esitato fino in fondo;scusami se ora sei felice ma non sei con me.
— 

cit.(via freenegramante)

Lo faccio perché con la tua indifferenza mi stai facendo a pezzi, lo faccio perché sono stanca di continuare ad odiarti per tutte le volte in cui penso che avresti potuto comportarti diversamente ma non l'hai fatto. Sento che sto crollando. Scusami se ora sei felice ma non sei con me.

Ci sono due modi per guardare il volto di una persona. Uno è guardare gli occhi come parte del volto. L'altro è guardare gli occhi e basta, come se fossero il volto. È una di quelle cose che mettono paura quando le fai. Perché gli occhi sono la vita in miniatura. Bianchi intorno, come il nulla in cui galleggia la vita, l'iride colorata, come la varietà imprevedibile che la caratterizza, sino a tuffarsi nel nero della pupilla che tutto inghiotte, come un pozzo oscuro senza colore e senza fondo.
—  Alessandro D'Avenia (via titengo-nascosto-nelcuore )
- Giulia: Ma perché innamorarsi in inglese si dice “fall in love”, cadere in amore?
- Maestra d'Inglese: Perché me lo chiedi?
- Giulia: Perché innamorarsi dovrebbe significare un altra cosa, essere liberi, volare in alto, scalare una montagna. Ma non cadere in basso.
- Maestra d'inglese : Ma non è cadere in basso, è cadere e basta. Nel senso di abbandonarsi, non avere freni, lasciarsi andare.
- G: No… no invece vuol dire precipitare. Andare giù.
—  Questo piccolo grande amore. (via freenegramante)