frasi tenere

Ho capito poi, 
dopo tanti tentativi, 
che non dovevo 
per forza 
cambiare me stesso, 
che sarei stato più felice 
se mi fossi scelto 
un po’ di più, 
ogni tanto.
—  Chi sta male non lo dice - Antonio Dikele Distefano (via @marika-pap)

“E ti mancherò. Non ora, non subito. Magari tra qualche mese, o addirittura l'anno prossimo. Ti mancherò quando capirai il tuo errore, quando vorrai tornare ancora una volta indietro, ma sarà tardi. Ti mancherò quando ti renderai conto che nessuna ti guarderà mai con il mio stesso sguardo. Ti mancherò quando capirai che tutte le persone a cui hai scritto, quando abbiamo chiuso, non saranno mai abbastanza, perché una persona che ci tiene a te come lo facevo io è da inventare. Ti mancherò quando ti sentirai solo, avendo capito che tutta la gente che ti circondava non valeva nulla. Ti mancherò quando in nessuna troverai il sorriso che avevo io per te, quando eri ancora con me.”
-matunontiaccorgidiniente.

molti non sapranno come tenerti,

ti lasceranno sfuggire,

giocheranno a perderti,

non preoccupartene: non sei per molti,

sei solo per chi ti merita.

Con tono deciso
mi chiedesti:
“Non hai il ragazzo, vero?
Sei così bella e sei single,
perché?”

Io replicai seria
che non l'avevo mai avuto
“perché c'è un abisso
tra essere bella
ed essere compresa.”

- Chi sta male non lo dice / Antonio Dikele Distefano                                     (via @marika-pap)

La scena della coppia di anziani che si vede nel film “Titanic” che sta abbracciata nel letto si basa in realtà su una storia vera. Si chiamavano Ida e Isidor Straus ed entrambi sono morti sul titanic. A Ida era stato offerto un posto su una scialuppa ma rifiutò per stare con il marito. Anche al marito fu offerto un posto, che decise di rifutare per salvare donne e bambini. Ida disse “abbiamo vissuto insieme per molti anni. Dove vai tu, vado io.”

- @laragazzadiplastica

Volevo dirti che sto bene in ogni posto ma non sono al posto giusto se non ci sei tu.
—  Il quadro mai dipinto, Massimo Bisotti.
Spesso le persone fanno arte, ma non se ne accorgono.
—  Vincent Van Gogh.
È la tua voce che mi tranquillizza.
È il tuo modo di parlare,
il tuo modo di chiamarmi,
quel nomignolo che mi riservi.
È che sei tu.
E quando si tratta di te,
io non lo so che mi succede.
Per quanto cerchi di trattenermi,
se si tratta di te,
IO SONO FELICE.
—  Carlos Ruiz Zafón (via @marika-pap)

Non ho mai capito come una singola persona potesse combinare tutto quel caos semplicemente sorridendo; poi però me la sono ritrovata davanti, e improvvisamente tutto quel caos si è trasformato in un ordine assoluto. Improvvisamente tutto aveva un senso.

Il Ragazzo Dolce

Mi piacciono un sacco le cose semplici. I sorrisi nascosti, gli sguardi sfuggenti, due mani che si sfiorano, i piccoli baci dati con dolcezza, le parole sussurrate all'orecchio, le lacrime silenziose, i tramonti e le albe, guardare le stelle, gli abbracci spontanei, la luce che entra dalla finestra ogni mattina. La gioia di essere qui.
2

“Oggi invece so che non potrei mai innamorarmi di una donna che in un tramonto ci vede solo un tramonto. Per amare una persona per tutta la vita c'è bisogno che guardi il mondo come noi, con la stessa meraviglia.”

- Massimo Bisotti, “Il quadro mai dipinto” (via @marika-pap)