formula-uno

10

Las mejores imágenes en la Temporada 2014 de la Formula Uno

Clicks en el Gran Premio de Abu Dabi 2014:

Lewis Hamilton - Mercedes AMG - Ganador

Best images in the Formula One Season 2014

Clicks in the Grand Prix of Abu Dhabi 2014: 

Lewis Hamilton - Mercedes AMG - Winner

Imágenes Cortesía: AP/AFP

Hai mai...

1. Hai mai ricevuto una proposta di matrimonio?
2. Hai mai urlato in un locale pubblico?
3. Hai mai dato informazioni erronee solo per il gusto di farlo?
4. Hai mai insultato qualcuno fino a farlo piangere?
5. Hai mai partecipato a una manifestazione?
7. Hai mai bevuto per tutta la notte?
8. Hai mai piantato un albero?
9. Hai mai incendiato qualcosa?
10. Hai mai sentito dolore fino a piangere o urlare?
11. Hai mai baciato qualcuno del tuo stesso sesso?
12. Hai mai fatto un tuffo da un'altezza di almeno di 10 m?
13. Hai mai assaggiato un cibo coreano?
14. Hai mai pensato seriamente al suicidio?
15. Hai mai odiato?
16. Hai mai avuto esperienze sadomaso?
17. Hai mai lavorato in un bar?
18. Sei mai stato in un sexy shop?
20. Ti sei mai perso in una città sconosciuta?
21. Hai mai tirato dei bidoni?
22. Ti sei mai innamorata/o di un amico/a?
23. Hai mai fatto yoga?
24. Hai mai fatto esercizi tantrici?
25. Hai mai assistito ad un incidente stradale?
26. Sei mai stato legato?
27. Hai mai giocato a squash?
28. Hai mai avuto un colpo di fulmine?
29. Hai mai fatto un video hard?
30. Hai mai sentito la mancanza di un ex?
31. Hai mai giocato a briscola?
32. Hai mai tenuto un diario segreto?
33. Hai mai fatto sci fuori pista?
34. Hai mai fatto jungle trekking?
35. Sei mai stata/o con uno/a più piccolo di te?
36. Ti sei mai spacciato/a per qualcun altro?
37. Ti sei mai arrampicata/o su un albero?
38. Hai mai desiderato che una notte non finisse mai?
39. Hai mai fatto una pazzia per amore?
40. Hai mai fatto il bagno di notte?
41. Hai mai fumato il narghilè?
42. Hai mai scritto una lettera d'amore?
43. Sei mai stato/a sospeso/a da scuola?
44. Hai mai perdonato?
45. Hai mai fatto un incidente in macchina?
46. Sei mai stato vittima di uno scherzo?
47. Sei mai stato alle terme?
48. Sei mai stato a vedere un gran premio di formula uno?
49. Hai mai fatto parasailing?
50. Hai mai mentito spudoratamente?
51. Hai mai fatto un murales?
52. Hai mai visto la barriera corallina?
53. Hai mai fatto la/o stronza/o?
55. Hai mai ricevuto i complimenti per qualcosa che sai fare molto bene?
56. Sei mai stato in un campo nudisti?
57. Hai mai scoperto che qualcuno a cui tenevi ti sputtanava di nascosto?
58. Hai mai rotto degli oggetti per rabbia?
59. Sei mai stata/o al telefono più di 2 ore?
60. Sei mai scappato/a di casa?
62. Hai mai partecipato a un rave nei boschi?
63. Sei mai stata/o a casa di uno sconosciuto?
64. Hai mai detto una cosa e subito dopo hai fatto il contrario?
65. Hai mai fatto abitualmente spuntini di mezzanotte?
66. Hai mai fatto sesso in chat?
67. Hai mai spiato dal buco di una serratura?
68. Hai mai origliato a una porta?
69. Hai mai camminato su un tetto?
70. Hai mai conosciuto un travestito o una trans?
71. Hai mai letto più libri in un giorno?
72. Hai mai fermato qualcuno per strada per conoscerlo?
73. Sei mai stato/a in un tempio buddista?
74. Hai mai fatto la sauna?
75. Hai mai avuto modo di tradire?
76. Hai mai preso una multa?
77. Sei mai stato/a inseguito/a da cani inferociti?
78. Hai mai ricevuto delle proposte oscene?
79. Hai mai fatto un provino televisivo?
80. Hai mai fatto di tutto per rendere felice una persona?
81. Hai mai fatto break dance in mezzo a una strada?
82. Sei mai stato/a ai Caraibi?
83. Hai mai incontrato qualcuno conosciuto in chat?
84. Sei mai stato/a ad un concerto?
85. Hai mai guidato senza essere in grado di farlo?
86. Hai mai fatto giochi alcolici?
87. Hai mai visitato più posti all'estero che in Italia?
88. Sei mai stato/a ad una festa della birra?
89. Sei mai andato/a da qualche parte dicendo a tutti che andavi da un'altra?
90. Sei mai stato/a ricoverato/a?
91. Hai mai suonato in un gruppo?
92. Hai mai corrotto qualcuno (anche per poco)?
93. Sei mai stato/a raccomandato/a?
94. Sei mai stato/a iscritto/a ad un partito?
95. Sei mai stato/a tradito/a?
96. Hai mai desiderato una persona per mesi senza riuscire a dichiararti?
97. Hai mai avuto una “storiella” in vacanza?
98. Hai mai desiderato di andare a vivere all'estero?
99. Hai mai viaggiato senza biglietto?
100. Sei mai stato/a single per scelta?
101. Sei mai stato con qualcuno per passatempo?
102. Hai mai volato?
103. Hai mai avuto incubi ricorrenti?
104. Hai mai girato nudo/a per casa?

8

Las mejores imágenes en la Temporada 2014 de la Formula Uno

Clicks en el Gran Premio de Brasil 2014:

Nico Rosberg - Mercedes AMG - Ganador

Best images in the Formula One Season 2014

Clicks in the Grand Prix of Brazil 2014: 

Nico Rosberg - Mercedes AMG - Winner

Imágenes Cortesía: AP/AFP

Ci hanno fatto credere che l’amore, quello vero, si trova una volta sola, e in generale prima dei trent’anni. Non ci hanno detto che l’amore non è azionato in qualche maniera e nemmeno arriva ad un’ora precisa.
Ci hanno fatto credere che ognuno di noi è la metà di un’arancia, che la vita ha senso solo quando riusciamo a trovare l’altra metà. Non ci hanno detto che nasciamo interi, che mai nessuno nella nostra vita merita di portarsi sulle spalle la responsabilità di completare quello che ci manca: si cresce con noi stessi. Se siamo in buona compagnia, è semplicemente più gradevole.
Ci hanno fatto credere in una formula chiamata “due in uno”: due persone che pensano uguale, agiscono uguale, che solamente questo poteva funzionare. Non ci hanno detto che questo ha un nome: annullamento. Che solamente essere individui con propria personalità ci permette di avere un rapporto sano.
Ci hanno fatto credere che il matrimonio è d’obbligo e che i desideri fuori tempo devono essere repressi.
Ci hanno fatto credere che i belli e magri sono quelli più amati, che quelli che fanno poco sesso sono all’antica, e quelli che invece ne fanno troppo non sono affidabili, e che ci sarà sempre un scarpa vecchia per un piede storto! Solo non ci hanno detto che esistono molte più menti “storte” che piedi.
Ci hanno fatto credere che esiste un’unica formula per la felicità, la stessa per tutti, e quelli che cercano di svincolarsene sono condannati all’emarginazione. Non ci hanno detto che queste formule non funzionano, frustrano le persone, sono alienanti, e che ci sono altre alternative.
Ah, non ci hanno nemmeno detto che nessuno mai ci dirà tutto ciò.
Ognuno di noi lo scoprirà da sè. E così, quando sarai molto innamorato di te stesso, potrai essere altrettanto felice, e potrai amare qualcuno.
—  John lennon

Ci hanno fatto credere che l’amore, quello vero, si trova una volta sola, e in generale prima dei trent’anni. Non ci hanno detto che l’amore non è azionato in qualche maniera e nemmeno arriva ad un’ora precisa.

Ci hanno fatto credere che ognuno di noi è la metà di un’arancia, che la vita ha senso solo quando riusciamo a trovare l’altra metà.
Non ci hanno detto che nasciamo interi, che mai nessuno nella nostra vita merita di portarsi sulle spalle la responsabilità di completare quello che ci manca: si cresce con noi stessi. Se siamo in buona compagnia, è semplicemente più gradevole.

Ci hanno fatto credere in una formula chiamata “due in uno”: due persone che pensano uguale, agiscono uguale, che solamente questo poteva funzionare. Non ci hanno detto che questo ha un nome: annullamento. Che solamente essere individui con propria personalità ci permette di avere un rapporto sano.

Ci hanno fatto credere che il matrimonio è d’obbligo e che i desideri fuori tempo devono essere repressi.

Ci hanno fatto credere che i belli e magri sono quelli più amati, che quelli che fanno poco sesso sono all’antica, e quelli che invece ne fanno troppo non sono affidabili, e che ci sarà sempre un scarpa vecchia per un piede storto! Solo non ci hanno detto che esistono molte più menti “storte” che piedi.

Ci hanno fatto credere che esiste un’unica formula per la felicità, la stessa per tutti, e quelli che cercano di svincolarsene sono condannati all’emarginazione. Non ci hanno detto che queste formule non funzionano, frustrano le persone, sono alienanti, e che ci sono altre alternative.

Ah, non ci hanno nemmeno detto che nessuno mai ci dirà tutto ciò.

Ognuno di noi lo scoprirà da sè. E così, quando sarai molto innamorato di te stesso, potrai essere altrettanto felice, e potrai amare qualcuno.


- John Lennon

Ci hanno fatto credere che l’amore, quello vero, si trova una volta sola, e in generale prima dei trent’anni. Non ci hanno detto che l’amore non è azionato in qualche maniera e nemmeno arriva ad un’ora precisa.
Ci hanno fatto credere che ognuno di noi è la metà di un’arancia, che la vita ha senso solo quando riusciamo a trovare l’altra metà. Non ci hanno detto che nasciamo interi, che mai nessuno nella nostra vita merita di portarsi sulle spalle la responsabilità di completare quello che ci manca: si cresce con noi stessi. Se siamo in buona compagnia, è semplicemente più gradevole.
Ci hanno fatto credere in una formula chiamata “due in uno”: due persone che pensano uguale, agiscono uguale, che solamente questo poteva funzionare. Non ci hanno detto che questo ha un nome: annullamento. Che solamente essere individui con propria personalità ci permette di avere un rapporto sano.
Ci hanno fatto credere che il matrimonio è d’obbligo e che i desideri fuori tempo devono essere repressi.
Ci hanno fatto credere che i belli e magri sono quelli più amati, che quelli che fanno poco sesso sono all’antica, e quelli che invece ne fanno troppo non sono affidabili, e che ci sarà sempre un scarpa vecchia per un piede storto! Solo non ci hanno detto che esistono molte più menti “storte” che piedi.
Ci hanno fatto credere che esiste un’unica formula per la felicità, la stessa per tutti, e quelli che cercano di svincolarsene sono condannati all’emarginazione. Non ci hanno detto che queste formule non funzionano, frustrano le persone, sono alienanti, e che ci sono altre alternative.Ah, non ci hanno nemmeno detto che nessuno mai ci dirà tutto ciò.
Ognuno di noi lo scoprirà da sè. E così, quando sarai molto innamorato di te stesso, potrai essere altrettanto felice, e potrai amare qualcuno.
—  John Lennon (via @seimarzo)
10

Las mejores imágenes en la Temporada 2014 de la Formula Uno

Clicks en el Gran Premio de Estados Unidos 2014:

Lewis Hamilton - Mercedes AMG - Ganador

Best images in the Formula One Season 2014

Clicks in the Grand Prix of United States 2014: 

Lewis Hamilton - Mercedes AMG - Winner

Imágenes Cortesía: AP/AFP

Il voler ricominciare tutto dall’inizio. Zero amici e tutte le responsabilità, che derivano dall’abitare lontano dai genitori. Dover contare solo su te stessa e sulle tue vecchie esperienze, prima di decidere chi può far parte della tua vita. Trovare l’inaspettato e vivere con lui i migliori momenti della tua vita. Viaggiare, decorare casa, preparargli la colazione, rubargli felpe e camice, preparare la cena insieme, litigare per il bagno, per poi finire a fare la doccia insieme. Le coccole, quelle sono immancabili. Quando ti svegli prima di lui, quando guardate un film insieme e prima di andare a dormire. Aiutarlo nei momenti peggiori. Mettere da parte i tuoi problemi, per aiutarlo a risolvere i suoi, preparargli una camomilla la sera prima di un evento importante e non stressarlo la mattina successiva. Lasciargli i suoi spazi, se lo vuole, facendogli capire, che ci sarai comunque appena ne avrà bisogno. Portarlo alle terme, dai genitori oppure a guardare le stelle. Lasciargli vivere la vita che vuole. Che si guardi le partite di calcio, la Formula uno e la Moto GP. Che esca con gli amici. Che vada in vacanza con gli amici. Che preferisca il teatro al cinema e la musica classica al rap. Che vada in palestra e che mangi solo pollo e riso. Scoprire cose nuove insieme. Che sia sull’astrologia o su come cucinare una ricetta indiana. Girare il mondo, stare a contatto con altre culture e apprezzare tutto ciò mano nella mano. Mangiare le pietanze più strane, stare svegli la notte per via del jet lag e mandare in tilt i water cinesi. Sentirti bella. Alla mattina quando ti svegli con i capelli spettinati e magari con qualche brufoletto. Quando mangi o quando ti guardi allo specchio. Quando esci dalla doccia con gli occhi a panda, per via del mascara, e lui è lì che ti prende in giro seduto sul cesso. Tanto per lui sei sempre bella. Farlo sentire l’unico e il migliore (dopo papà ovviamente). Accettarlo per come è. Dargli te stessa e non fargli pesare i suoi difetti. Amarlo, anche senza dirglielo. Prenderti cura di lui, perché uno come lui sei sicura di non trovarlo più nella vita. Farlo ridere fino al mal di pancia. Fagli passare i momenti più sereni della sua vita. Amalo, amalo e amalo.

Una volta nella vita mi basterebbe tutto questo.

Ci hanno fatto credere che l’amore, quello vero, si trova una volta sola, e in generale prima dei trent’anni. Non ci hanno detto che l’amore non è azionato in qualche maniera e nemmeno arriva ad un’ora precisa.

Ci hanno fatto credere che ognuno di noi è la metà di un’arancia, che la vita ha senso solo quando riusciamo a trovare l’altra metà.
Non ci hanno detto che nasciamo interi, che mai nessuno nella nostra vita merita di portarsi sulle spalle la responsabilità di completare quello che ci manca: si cresce con noi stessi.
Se siamo in buona compagnia, è semplicemente più gradevole.

Ci hanno fatto credere in una formula chiamata “due in uno”: due persone che pensano uguale, agiscono uguale, che solamente questo poteva funzionare.
Non ci hanno detto che questo ha un nome: annullamento.
Che solamente essere individui con propria personalità ci permette di avere un rapporto sano.

Ci hanno fatto credere che il matrimonio è d’obbligo e che i desideri fuori tempo devono essere repressi.
Ci hanno fatto credere che i belli e magri sono quelli più amati, che quelli che fanno poco sesso sono all’antica, e quelli che invece ne fanno troppo non sono affidabili, e che ci sarà sempre un scarpa vecchia per un piede storto!
Solo non ci hanno detto che esistono molte più menti “storte” che piedi.

Ci hanno fatto credere che esiste un’unica formula per la felicità, la stessa per tutti, e quelli che cercano di svincolarsene sono condannati all’emarginazione.
Non ci hanno detto che queste formule non funzionano, frustrano le persone, sono alienanti, e che ci sono altre alternative.

Ah, non ci hanno nemmeno detto che nessuno mai ci dirà tutto ciò.
Ognuno di noi lo scoprirà da sè.
E così, quando sarai molto innamorato di te stesso, potrai essere altrettanto felice, e potrai amare qualcuno.

—  John Lennon