Made some cheezy broccoli, bengal lentils/chickpeas, and oven baked spicy chili-lime cauliflower for dinner yesterday! 🌶

Basically the same way you’d make buffalo cauliflower but instead of buffalo sauce I mixed together garlic chili sauce, lime juice and a bit of agave and coated the cauliflower then put them back in the oven under the broiler to get them nice and crispy.

source
4

On air: “Highway Tune” Greta Van Fleet

Oggi è il Dessert Day e come potevo festeggiare se non preparando uno dei dolci più buoni che esistano: i brownies al cioccolato. Morbido e dal sapore che ti travolge ogni volta che ne vedo un pezzo divento come Homer Simpson quando pensa alle ciambelle e gli esce la bavetta dalla bocca.

Il brownies non appartiene certamente alla nostra tradizione culinaria e in effetti ci ho messo parecchio a farlo accettare alla mia famiglia, un dolce che non lievita in forno, non era da considerarsi tale per loro. Poi però lo hanno assaggiato e hanno cambiato idea molto in fretta e mio padre ha fatto addirittura il bis.

È un dolce semplice che però non faccio spesso perché è un dolce speciale che serve per darsi una botta di vita e anche per trattarsi meglio nei momenti un po’ no.

Ingredienti per 12 brownies:

  • 150 g di cioccolato fondente
  • 150 g di burro
  • 190 g di zucchero
  • 2 uova + 1 rosso
  • 100 g di farina
  • 60 g di cacao amaro
  • ½ cucchiaino di bicarbonato
  • 100 g di nocciole sgusciate

Tirate fuori il burro almeno tre o quattro ore prima per farlo ammorbidire. Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria e fatelo intiepidire. In una ciotola iniziate a montare il burro con lo zucchero, poi unite le uova una alla volta e il tuorlo, il cioccolato fuso, tutte le polveri e le nocciole tritate grossolanamente.

Versate l'impasto in una teglia foderata con carta da forno e infornate in forno preriscaldato a 180 °C e cuocete per 35-40’ o fin quando infilando uno stecchino non uscirà con solo qualche briciola intorno. Fatelo raffreddare, poi tagliatelo a quadrotti e servitelo.