flessuosa

la scrittura flessuosa

La parola stessa lo fa intuire, il segno flessuosa è quello che presenta  una certa eleganza, con il gesto grafico curvilineo e non rigido, che produce “movimenti con pieghe sciolte e aggraziate”.

Moretti, in contesti diversi (clinico, morale, sociale, peritale) ha dato diverse indicazioni ulteriori, che potrebbero creare un po’ di confusione e incertezza nel cogliere la presenza del segno, pertanto la descrizione che ho messo più sopra è sufficiente per individuare pienamente l'essenza di questo segno: un segno piuttosto complicato dal punto di vista psicologico, il segno anche “della massima scaltrezza”, o dell’insincerità, della menzogna raffinata, della seduzione attiva, dell’adattamento esterno alle situazioni per essere meglio accettati.

C’è sempre un perché nel comportamento umano e, a voler scavare, in fondo all’animo di chi ha flessuosa in grado marcato c’è in realtà una certa fobia di contatto, oltre che una proiezione sugli altri delle proprie stesse debolezze. Cioè, coloro che hanno flessuosa non si piacciono ma fanno in modo di essere amabili, sensibili, attenti alle altrui esigenze nell’intento di presentare se stessi sotto una luce più soddisfacente per ottenere i propri scopi. Denota un certo talento psicologico, certamente, ma che viene impiegato a proprio vantaggio (*)

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

donna – oltre a flessuosa c’è in questa scrittura un elevato grado di vezzosa civetteria, con ricci dell’ammanieramento – attenta a quello che dice o fa per ottenere i propri scopi, non asserisce mai in modo assoluto, ma sempre con molta precauzione. In questa scrittura, che comunque ha una certa fluidità di andamento, le caratteristiche di flessuosa vengono accentuate dagli altri segni e, dall’altro canto, la civetteria fisica (naturale in chi ha vezzosa civetteria),  viene qui accentuata dalla presenza del segno flessuosa. (Flessuosa, in questa combinazione di segni, diventa fautore di vezzosa civetteria)

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Per ottenere questi movimenti “aggraziati” (che sono anche movimenti del corpo e riguardano dunque l’incesso, pure aggraziato) la morbidezza del gesto si trova sia nei rapporti tra lettere, all’interno delle singole lettere che nei risvolti. E’ un segno che riveste gli aspetti dell’altruismo, ma di un altruismo insincero, interessato, del tergiversare perché menzognero, che aggira artisticamente gli ostacoli; un altruismo che non parte dall’interno del cuore, ma è falso, “dice troppo” e che per questo non può essere vero (questo soprattutto ai massimi gradi del segno).

Lascia l’interlocutore nel dubbio, cioè non riesce l’interlocutore a valutare in modo chiaro il temperamento e il carattere del “flessuoso”, perché quest’ultimo prende tutte le precauzioni nel manipolare gli altri, e lo può fare in modo veramente artistico.

Per saperne di più, sulla scrittura FLESSUOSA, vedere anche l’altro post da me pubblicato su:

http://gestografico.tumblr.com/post/56507171139/la-scrittura-flessuosa

dove ci sono altri esempi di scritture fluessuose

____________________

(*) Il segno principe che indica l’attitudine per la psicologia è comunque Sinuosa (in grado non eccessivo). In Sinuosa c’è sempre un po’ di flessuosa , egli dice, come in Flessuosa ci sono sempre un po’ di Angoli C e di fluida

per la scrittura FLUIDA vedere anche:

http://gestografico.tumblr.com/post/47871045838/la-scrittura-fluida

Bimba bruna e flessuosa, il sole che fa la frutta,
quello che riempie il grano, quello che piega le alghe,
ha fatto il tuo corpo allegro, i tuoi occhi luminosi
e la tua bocca che ha il sorriso dell'acqua.

Un sole nero e ansioso si attorciglia alle matasse
della tua nera chioma, quando allunghi le braccia.
Tu giochi con il sole come un ruscello
e lui ti lascia negli occhi due piccoli stagni scuri.

Bimba bruna e flessuosa, nulla mi avvicina a te.
Tutto da te mi allontana, come dal mezzogiorno …
Sei la delirante gioventù dell'ape,
l'ebbrezza dell'onda, la forza della spiga.

Eppure il mio corpo cupo ti cerca,
e amo il tuo corpo allegro, la tua voce disinvolta e sottile.
Farfalla bruna dolce e definitiva
come il campo di grano e il sole, il papavero e l'acqua.

—  pablo neruda