fecondo

stasera sono tornata sul mio tetto, con il pacchetto di camel blue lasciato a metà in tasca e una felpa addosso perché il vento ha rinfrescato l'aria. ho fumato anche la sigaretta al contrario anche se ce ne sono ancora diverse, poi ho lasciato la mia mente vagare, così che potesse esprimere il desiderio che preferiva.
sono ansiosa di gettarmi a capofitto nella mia solita vita per riempirla di cose insolite; l'inizio del nuovo anno scolastico è un po’ il mio capodanno, fecondo di propositi.
queste due settimane mi hanno purificata mio malgrado, la mia pelle è più liscia, le mie gambe più forti, ma il mio umore è a terra. torno a fantasticare su una fuga verso lei e sulla mia non abbastanza prossima vita da universitaria, con Vienna sullo sfondo.