E adesso che sorridi a un altro
e a me nemmeno mi saluti
capisco quant'é facile
trasformare baci in sputi
passare in due minuti
da amanti a sconosciuti.
—  cit. pioggia-di-parole ☂Michele Giorgi
Ad un certo punto bisogna saper andar via. Io sono il tipo che vuol sempre restare fino all’ultimo, fino a che la festa non è finita, finché c’è vita c’è speranza, fino a che non mi dici chiaramente che è ora di andare. Invece dovrei imparare a sparire, a un certo punto, perché tanto alle persone piace sentire la mancanza di qualcuno, più della sua presenza. Fanno così: dicono che vorrebbero qualcuno che non se ne vada mai, poi lo trovano e sai a chi pensano? A chi non c’è.
—  Charles Bukowski
So che te ne sei andato per non tornare mai più, e so che la tua vita continua anche senza di me.
Perdona i giri di parole, perdona tutto.
Ma tremo ancora quando si tratta di te.
—  Giulia Ghironi. - (via @queitaglisuipolsisporchi)
Smettila di essere cosi sensibile. Di crollare davanti agli altri. Di aver bisogno di essere abbracciata. Smettila di essere cosi fragile. Cambia. Manda a fanculo gli altri. Impara a fregartene. Litiga, urla, insulta chi ti fa del male. Basta farti usare. Basta, davvero, basta.
—  Colpa-del-tuo-sorriso