extracomunitaria

Extracomunitari in casa mia

A proposito di Ius sanguinis e Ius soli: mia figlia è nata in USA, quindi per lo ius soli è una cittadina americana, con tanto di passaporto.

Allo stesso tempo, però, per lo Ius sanguinis è sia cittadina italiana (da parte mia), che tedesca (da parte di madre). Ma solo potenzialmente, perché fino a quando il certificato di nascita, americano, non lo fai convalidare dal notaio in USA, tradurre e registrare all’anagrafe della tua città d’origine (a Roma o a Berlino), lei risulterà sempre e comunque solo cittadina americana.

Questo significa che, vivendo ora in Austria, lei è a tutti gli effetti una cittadina extracomunitaria.

E quindi, amore di papà, se non vuoi tornare al tuo Paese d'origine, vedi di finire il pranzo e smettila di strillare per ogni cazzata.