eudemon

Una splendida recensione su Eudemon di Erika Moak su I sensi della letteratura

External image

…Sarà. Ma dalla vicenda di “Eudeamon”, in realtà, traspaiono con chiarezza dietro le spalle dell’autrice, la trentacinquenne statunitense Erika Moak, solide letture dei classici del fantastico e della science fiction, da Alfred Van Vogt a Theodore Sturgeon, da Clifford Simak a Ursula LeGuin, da Philip Dick a James Graham Ballard, da Samuel Butler a Doris Lessing, a Thomas Dish e pure per certi versi a Julio Cortàzar, per citare soltanto qualche nome fra i più conosciuti. E non solo. Nel testo diventa anche tangibile un tale senso di insofferenza verso la realtà contemporanea, una coscienza della solitudine così acutamente avvertita che non basta a giustificarli il fatto (rivelato pure questo su Internet) che la stessa scrittrice è una transessuale….