emilio previtali

Non bisogna mai smettere di esplorare. Bisogna insistere, perseverare. Lottare. A un certo punto di tutte le esplorazioni, dei viaggi e delle avventure, ogni volta che ti metti totalmente in gioco succede che arrivi in un luogo che é lontano, così lontano da tutto e da tutti, da tutto quello che hai e da tutto quello che ami che ti volti indietro e vedi che alle tue spalle non c'è più niente, non si vede nemmeno più il punto da cui sei partito o dove dovresti tornare e lì, in quel momento, in quel preciso istante, ti rendi conto che il luogo in cui sei non é altro che un punto di partenza. Un luogo senza tempo in cui qualche volta sei già stato. Un luogo che non é un luogo, sei tu che cominci a conoscerti, finalmente, per la prima volta. 
—  Emilio Previtali