eleonora sabet

qualche settimana fa ho fatto amicizia. questa ragazza ha catturato la mia attenzione. era seduta a terra, con un cane bellissimo. non potevo vedere il suo sguardo, era rannicchiata su se stessa.
mi sono avvicinata con molta calma e delicatamente le ho toccato la spalla. l'ho guardata negli occhi, e in silenzio ho tirato fuori dal mio portafoglio gli unici soldi che avevo con me, 10 euro, alla fine sono solo due pacchetti di sigarette.
mi sono seduta a terra, accanto a lei e abbiamo chiacchierato per più di mezz'ora. mi ha raccontato che ama scrivere, che vorrebbe pubblicare un libro, mi ha raccontato della sua storia.
le ho detto “ma cosa ci fai qui? avrai qualche anno in più di me”.
“ho 24 anni e l'unica persona che mi è rimasta è Luna, questa palla di pelo che vedi vicino a me, non posso tornare a casa.”
mentre chiacchieravamo ho smesso di fotografarla, non volevo rovinare un momento così delicato, così puro come quello.
prima di andare via l'ho guardata negli occhi e le ho detto: “promettimi che con i soldi che ti ho dato non farai cose brutte.” e lei “promesso”.
le ho avvicinato il mignolo, per fare un vero giuramento e lei ha sorriso come una bambina.
mi ha ringraziata per averle tenuto compagnia, mi ha ringraziata per essermi seduta accanto a lei, mi ha ringraziata perché voleva parlare con qualcuno.
ma alla fine, sono io che ho ringraziato lei, perché dare è ricevere.
ho rubato la sua espressione, ho rubato la sua vulnerabilità fotografandola. lei mi ha donato il suo sorriso, uno di quelli veri.
spero di rincontrarla presto, e le porterò le stampe delle foto che le ho scattato.
ci tenevo a condividere questa mia esperienza, nata per caso, perché io non volevo fare una foto artistica, ne di reportage. volevo solo far sorridere una persona, farle capire che anche se sono vestita elegante posso sedermi accanto a te, per terra a chiacchierare e a bere un caffè caldo.
perché alla fine, tutti abbiamo bisogno di condividere qualcosa.
che sia un sorriso o che siano attimi di tristezza.
so solo che porterò con me il ricordo di questa dolce ragazza, e del suo piccolo mignolo che si stringeva al mio.


instagram: @elesabet