Capisci di aver bisogno di quella persona quando ti incanti a guardare qualcosa e ti accorgi di star pensando a lei.
Non ho smesso di pensarti, vorrei tanto dirtelo. Vorrei scriverti che mi piacerebbe tornare, che mi manchi e che ti penso. Ma non ti cerco. Non ti scrivo neppure ciao. Non so come stai. E mi manca saperlo.
Hai progetti? Hai sorriso oggi? Cos’hai sognato? Esci? Dove vai? Hai dei sogni? Hai mangiato? Mi piacerebbe riuscire a cercarti. Ma non ne ho la forza. E neanche tu ne hai. Ed allora restiamo ad aspettarci invano. E pensiamoci. E ricordami. E ricordati che ti penso, che non lo sai ma ti vivo ogni giorno, che scrivo di te. E ricordati che cercare e pensare son due cose diverse. Ed io ti penso ma non ti cerco.
—  Charles Bukowski

Questa notte lascerò
un po’ di spazio nel letto
nel caso tu voglia venire,
stringermi al tuo petto
e spazzare via ogni mia insicurezza. ㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤㅤ

–Sono cambiata?
Te lo sei mai chiesto il perché?
Ti sei mai domandato perché è così fredda?
Perché non è più dolce com'era prima?
Così aggressiva?
Perché si è chiusa in se stessa?
No, ovviamente.
Quindi ora levati, fai come hanno fatto tutti, tanto “sono cambiata”, l'hai detto tu.
—  Frasi riflessive