divo's

Oggi almeno tre persone mi hanno detto che sono una cretina, lo credo anche io. Da stamattina ogni tanto mi pare di non avere gli organi interni. Mia cugina Eleonora ha una strana visione delle cose, dà un’accezione negativa al concetto di gioco, che secondo me invece è un lavoraccio intellettuale serio e si fa portatrice di valori come il rispetto per il proprio corpo. Ovviamente la mia parrucchiera non capisce una sega. 

Mi faccio davvero pena in questo ruolo della ragazzetta confusa troppo e sempre, boh ma davv non so chi abbia voluto affidarmelo, io volevo essere una sognante.  

“Le sognanti sono un gruppo giovane, femminile, di basso, medio-basso profilo. Piuttosto disimpegnate, sognano ed aspirano a cose semplici o “classiche”: il romanticismo, il “divo”, il divertimento, la bellezza … ma poi vogliono una famiglia e una sicurezza di base. Sono più presenti al Sud e Isole, in centri medio piccoli; l’età è fra i 14 e i 34 anni. Il loro livello di istruzione e reddito è medio basso. Sono per lo più giovani casalinghe, studentesse o non occupate. Valori individuali e sociali: aspirano ad una sicurezza di base, manifestano la richiesta di un controllo sociale forte e deciso, che ponga fra le questioni di prim’ordine la lotta al crimine. Provano un senso di incertezza e timore verso il futuro. Desiderano avere una famiglia e, vista la giovane età, vogliono divertirsi. La partecipazione politica è praticamente nulla, non hanno una loro opinione definita su questioni che riguardano la condizione politica del paese. Utenza dei mezzi: aa scala di attenzione alla pubblicità è alta; la pubblicità aiuta ad orientare negli acquisti, piace e diverte. Seguono la TV, soprattutto i canali Mediaset, ascoltano le radio private, vanno poco al cinema, leggono poco i quotidiani. Leggono invece settimanali e mensili che toccano argomenti tipici del mondo femminile (femminili, gossip, costume e personaggi). Gli argomenti preferiti sui quotidiani e periodici sono la moda, la bellezza, i fotoromanzi, gli spettacoli e l’arredamento. Sottomedia l’acquisto di libri, con l’eccezione dei romanzi rosa. Tempo libero e interessi culturali: i loro interessi culturali sono limitati, vanno poco a teatro, a mostre o musei, partecipano poco a concerti ma amano la musica, e di conseguenza l’acquisto di dischi è decisamente sopramedia. Modello di consumo: L’attenzione è al risparmio, alla forma e al prodotto nuovo. Investono parecchio nella cura della persona e nell’abbigliamento; amano godersi i soldi piuttosto che risparmiarli.”

Bellissimo. però purtroppo devo fare la ragazzetta confusa, timidezza ed egoismo e bisogno d’attenzioni, che pena rigà.

Para começar 2016 bem, preparamos um montão de prêmios para vocês!!

1º Lugar : Iphone 6 gold na caixa (clique aqui se quiser saber os motivos do sorteio do celular + duvidas sobre o sorteio)

2º Lugar : Esse theme divo (clique aqui para visualizar)

3º e 4º Lugar: Ser destaque do mês no divulgar-stars

5º e 6º Lugar : 15 autorias reblogadas

Para participar , siga os passos abaixo: (obrigatório)

- Esteja seguindo (aqui) , (aqui) e esse instagram (aqui)

- Reblog esse post

-Mande (nessa ask ) “@SEUINSTAGRAM + Tô participando da surpresa de ano novo?”

Submit e cartinhas não serão aceitos. Muito menos comentários sobre o sorteio na conta do instagram . Quanto mais  você reblogar o post, mais chances de você ganhar você terá.

O resultado sai dia : 30 /01/2016

Qualquer semelhança com esse sorteio, será considerado plágio. Dúvidas sobre o sorteio (aqui)

Hein. Não é bom saber que você
tem um amigo que te ama mais que um amigo? Olha, eu sei que você andou cruzando esquinas a fim de uma pessoa que não era eu, só que não ligo. Essa coisa de orgulho e dignidade nunca foram comigo mesmo. E ainda que eles tenham levado pra longe tudo que você parecia ter de bom, eu não me importo de ficar com o amargo- azedo que restou. É mais do que tudo que já me pertenceu em quatro encarnações.
—  Gabito Nunes.

Juan Gabriel was-and will always be-much more than a Mexican singer to me. He was born with a talent like no other, no one can replace such an icon like El Maestro. He truly changed an era of pop culture in Mexico and Latin America. Not only did he stun and and shock with his extravagant costumes, performances, and lyrics, he shook a nation. Coming from a country where queer representation is repressed and machismo spurts from every corner, his presence changed the meaning of being a true Mexican into a more diverse definition. He was considered one of the 3 Idols of Mexico. He was an inspiration for thousands of singers, songwriters, poets. His lyrics will always be etched in the back of our minds, and will forever hold a spot in our grand hearts. D.E.P Juanga