discussione

«Non è strano che continuiamo ad incontrarci?»
«Forse vuol dire qualcosa.»
«Non penso.»
«Sì, in effetti.»
—  La La Land.
In una discussione, ad ogni “ma io sono fatto così” corrisponde un “allora sei fatto una merda” uguale e contrario.
—  Losca71

-Però una cosa importante l'ho imparata.

-Cosa?

-Saper disinnescare.

-Cioè?

-Non trasformare ogni discussione in una lotta di supremazia. Non credo che sia debole chi è disposto a cedere. Anzi, è pure saggio. Le uniche coppie che vedo durare sono quelle dove uno dei due, non importa chi, riesce a fare un passo indietro. E invece sta un passo avanti.

Eravamo due testoni che litigavano sempre, ci mandavamo perennemente a fanculo, non eravamo d'accordo su nulla. Eppure eravamo ancora lì. E gli altri continuavano a chiedersi per quanto due testoni come noi avrebbero continuato a scontrarsi. Non abbiamo mai risposto, forse perché nemmeno noi lo sapevamo per quanto ancora avremmo continuato. Ma poi ho notato che ogni discussione non era mai abbastanza per voltarci le spalle. Era quello il nostro bello. Avremmo potuto continuare per sempre a scontrarci, ma nessuno dei due avrebbe mai smesso di farlo.
—  noweverythingstopsposts
Ti ho pensato un sacco, mentre ero dentro.
Ormai fai parte di me. Che cazzo posso farci?
—  Mickey to Ian, Shameless.

“Lo ami ancora?”

-“No, veramente no. Il fatto è che se mi ritorna in mente, le volte che accade, ha ancora il potere di trasformare una giornata tranquilla come tante altre in una giornata di merda.
Tutto qui. Non è amore, ne malinconia, ne mancanza, ne tanto meno disprezzo o tristezza.
E’ solo la reazione naturale di una che amava e poi, per forza di cose, ha imparato a non amare più.

—  Mia. ( @littleredheadthings )
Evito sempre di litigare con le persone perché sono convinta che litigare significhi perderle. Ho sempre paura che nessuno poi lotti per sistemare le cose. Ho paura che in realtà nessuno mi voglia davvero bene. Quindi, piuttosto che discutere, il 99,9% delle volte incasso i colpi, in silenzio, senza reagire. Ma, giustamente, dopo un po’ che incasso, arrivo al limite.
Vorrei piangere, ma non posso.
Vorrei urlare, ma non posso.
Ho imparato a saper disinnescare, a non trasformare ogni discussione in una lotta di supremazia. Non credo che sia debole chi è disposto a cedere, anzi lo trovo saggio. Le uniche coppie che vedo durare sono quelle dove uno dei due riesce a fare un passo indietro. E invece sta un passo avanti.
—  Perfetti sconosciuti 🎈
- Però una cosa importante l'ho imparata.
- Cosa?
- Saper disinnescare.
- Cioè?
- Non trasformare ogni discussione in una lotta  di supremazia. Non credo che sia debole chi è è disposto a cedere. Anzi, è pure saggio. Le uniche coppie che vedo durare sono quelle dove uno dei due, non importa chi, riesce a fare un passo indietro. E invece sta un passo avanti.
—  Labellezzadellepiccolecose - (via labellezzadellepiccolecose.)
Penso che l’autoironia sia l’aspetto decisivo dell’umorismo:
sapere che in qualsiasi momento potrei dire il contrario di quello che dico,
riuscire a mettere continuamente in discussione le proprie opinioni,
è questa a mio avviso la condizione prima dell’intelligenza.