di silvano

C’è troppa luce dentro la stanza, questo caldo che avanza, io non dormirò
E scusa se non parlo abbastanza ma ho una scuola di danza nello stomaco
E balla senza musica con te
Sei bella che la musica non c’è

Il discorso è dentro.
Sta dentro di noi anche senza parlare, si dice.
Io ti sogno di giorno e nel buio ti credo.
Non ci sono orologi per stabilire l'ora esatta di un incontro c'è soltanto il bisogno di precipitare nel tempo avvolti nel desiderio di un giorno qualunque.
—  Silvano Paganelli
Il discorso è dentro. Resta dentro di noi anche senza parlare - si dice. Io ti sogno di giorno e nel buio ti credo. Non ci sono orologi per stabilire l'ora esatta di un incontro, c'è soltanto il bisogno di precipitare nel tempo avvolti nel desiderio di un giorno qualunque.
—  Silvano Paganelli