dell russo

Vogliono farci credere che siamo in un’epoca comunitaria in cui l’individuo deve soccombere affinché viva la società, e non vogliamo vedere che quella che soccombe è la società affinché vivano i tiranni.
— 

Irène Némirovsky, Suite francese


[Irène Némirovsky nasce a Kiev, in Ucraina, nel 1903. Nel luglio del 1942 venne arrestata dai nazisti per via delle sue origini russo-israelite e deportata ad Auschwitz. Molti anni dopo, una delle sue figlie riapre quello che pensa essere un semplice quaderno di appunti della madre. Era riuscita a portarlo con sé durante la fuga dalle persecuzioni naziste: scopre invece che si tratta del manoscritto di un romanzo, Suite francese, che diventerà il capolavoro della scrittrice.]