corpi

Le ragazze grasse, secondo me, sono le più forti.
Insomma, ci vuole coraggio ad uscire di casa con un viso odiato da loro stesse per prima, brufoli ovunque nonostante il trucco.
Con un corpo fatto di smagliature e cellulite e grasso.
E un paio di braccia piene di tagli.
Ci vuole coraggio a entrare nei negozi, vedere maglie bellissime e jeans aderanti, e sapere che se prendono quei jeans metterebbero più in evidenzia il grasso. E allora prendono due maglioni di quelli grandi, per nascondere un corpo sbagliato. Per nascondersi.
Ci vuole coraggio a stare con le amiche e vederle mangiare, pizza, patatine, e dire “no grazie”.
Morire dalla voglia di mangiare.
La stessa voglia che svanisce quando vedi i loro corpi magri.
Ci vuole coraggio a studiare quando la tua testa pensa solo a voler dimagrire.
Ci vuole coraggio a guardarsi allo specchio e trattenere un urlo.
Ci vuole coraggio.
E quelle che lo hanno nemmeno se ne accorgono.
Pensano di essere solo brutte, grasse e sbagliate.
Io penso, invesce, che sono belle, che la loro bellezza é solo nascosta, che sono forti e c'è la faranno.
E un giorno non saranno solo magre, ma anche e sopratutto sensibili, con dei sentimenti, e un sorriso quello vero.
—  Ossachespuntanocomefiori

Questo intreccio di corpi diventa un infuso di passione, un tutt'uno di sensazioni e desideri, vite che si uniscono all'infinito.

Domy Mendolia

“ E poi fate l'amore.
Niente sesso, solo amore.
E con questo intendo i baci lenti sulla bocca, sul collo, sulla pancia, sulla schiena, i morsi sulle labbra, le mani intrecciate, e occhi dentro occhi. Intendo abbracci talmente stretti da diventare una cosa sola, corpi incastrati e anime in collisione, carezze sui graffi, vestiti tolti insieme alle paure, baci sulle debolezze, sui segni di una vita che fino a quel momento era stata un po’ sbagliata. Intendo dita sui corpi, creare costellazioni, inalare profumi, cuori che battono insieme, respiri che viaggiano allo stesso ritmo, e poi sorrisi, sinceri dopo un po’ che non lo erano più.
Ecco, fate l'amore e non vergognateve, perché l'amore è arte, e voi i capolavori divini…. ”

( Alda Merini )

Come quando si fa l'amore, due corpi uniti a formarne uno, due cuori che battono all'unisono, due respiri che si sfiorano, due labbra che si assaggiano, due persone che si amano, due amori che si trovano.