consorzio

Cercasi Addetto per consorzio turistico Piana Rotaliana-Koenigsberg

Il consorzio turistico Piana Rotaliana-Koenigsberg cerca un addetto/a per contratto di 4° livello CCNL settore turismo.

scarica la comunicazione per ulteriori informazioni

Vi Presento: AZIENDA AGRICOLA MONTEFABBRELLO

-zieUna tradizione che va avanti da tre generazioni,

Dimitri e Nelly sono ora alle redini dell’azienda Agricola Montefabbrello, dall'omonimo monte che domina l'azienda.

Azienda Agricola Biologica che annovera tra i suoi prodotti, viticoli e non, ben 13 etichette con una produzione di circa 30,000 bottiglie, oltre alla produzione di Olio e di Grano (ma questa è un'altra storia).

Ho chiesto a Nelly come mai producono vino Elba Doc e la risposta è stata chiaramente “conservare la tradizione di Famiglia”; infatti già il nonno di Dimitri produceva vino e dalle sue vigne all'ora coltivate ad alberello vinificava i classici autoctoni dell'Isola: Ansonica e Aleatico.

Ma guardando bene Nelly, che isolana non è - almeno non per nascita – si capisce che c'è anche una forte passione per la terra e la loro azienda.

E grazie a questa passione e ricerca delle tradizioni che nasce la loro “Ansonica Zampicata”, un vino d'altri tempi, prodotto senza l'ausilio di tecniche moderne, la cui “zampicatura” appunto, cioè la pigiatura con i piedi, è diventata un appuntamento fisso per gli appassionati di vino isolani e non. Una festa che riporta indietro nel tempo dove gli ospiti, ma soprattutto coloro che vorranno avere la fornitura di questo vino, sono invitati a pigiare l'uva nella ricostruzione di Palmento antico di epoca etrusca.

Si sa che chi produce vino, spesso e volentieri parla del proprio lavoro come se parlasse di un figlio, e anche se i bravi genitori non dovrebbero avere preferenze, c'è sempre un vino o un uva che i produttori preferiscono, per Nelly è sicuramente l'Ansonica. Vitigno autoctono che lei cura con molta dedizione soprattutto al momento dell'appassimento, ma anche il vino secco che si ricava della uve fresche lo predilige, sicuramente per il suo carattere e per le sue sfaccettature, che serbano il vero spirito dell'Isola.

Ed eccoci arrivati alla fine e non posso esimermi dal chiederle: Cosa ami di più dell'Isola d'Elba?

Lei mi ha risposto “La cosa che mi piace di quest'isola è il fatto che nel periodo invernale si possa avere un momento proprio e con quello che ti circonda, pur lavorando perchè anche d'inverno l'azienda agricola non si ferma mai; una dimensione più umana soprattutto per una persona che arriva dalla città, come me.”

Az. Agr. Biologica Montefabbrello

Loc. Schiopparello 30 - Portoferraio

Isola d'Elba

http://www.montefabbrello.it/index.php

L’Ippodromo del Visarno devolverà a @corrilavita 1 euro per ogni ingresso e le sette ditte del Consorzio coinvolte – Angiolo Frasconi, Caterina Bertini, Grevi, Luca della Lama, Marzi, Tesi, Trendintex – offriranno l’intero ricavato della vendita dei cappelli nel temporary shop, che sarà allestito all’interno dell’Ippodromo nel Parco delle Cascine. #Saturday, April 25th. #savethedate #florence #corsadellarno #ippodromodelvisarno #event #firenze #corrilavita #consorzio #cappello

Grappoli di Storia

I produttori dell'Isola d'Elba e la viticoltura Elbana

Volevo raccontarvi del vino dell'Elba, facile da dire, ma difficile da farsi. Sì perché parlare del viticoltura dell'isola prescindendo dalla sua storia è impossibile.

Anche se forse più conosciuta per le sue spiagge e acque cristalline, l'Elba vanta una tradizione vitivinicola antichissima.Grazie anche alla vocazione dei suoi territori.

A Partire dal X sec. a.C. E nei secoli a seguire le popolazioni che hanno abitato le coste insulari hanno coltivato la vite. Focesi, Etruschi, Romani sino al medioevo si parla della viticoltura dell'Elba. E’ poi in epoca Napoleonica che questa ha un grande impulso.

Superando anche le epidemie di Oidio prima e Fillosserapoi, sino ad arrivare alla metà del secolo scorso la vite ha sempre costituito una ricchezza per L'isola, arrivato poi il boom turistico, molti vigneti hanno fatto spazio alle attività turistiche, ma è proprio alla fine del secolo scorso e nel primo decennio di questo che il lavoro dei viticoltori Elbani e il crescente interesse per i vini dell'Elba ha fatto registrare un costante aumento della produzione ed un significativo recupero di antichi terrazzamenti.

E quindi eccoci arrivati al Consorzio di Tutela dei Vini d'Elba e alle 18 cantine associate, un gruppo decisamente eterogeneo di produttori; dall'azienda più piccola di 2 Ha a quella più grande di 20 Ha. Tutti con la stessa passione e determinazione a produrre un vino che prima di tutto sia espressione del territorio.

E da qui cominciamo il nostro tour virtuale a conoscere i diversi produttori dell'Isola d'Elba

Quindi non posso dirvi altro se non rimanete collegati.

Perché se come diceva John Donne “Nessun Uomo è un'isola” è anche vero che un'isola può contenere un mondo intero, A presto

Andrea D’Ambra il Presidente del nuovo Consorzio di Tutela Campi Flegrei Ischia e Capri

Andrea D’Ambra il Presidente del nuovo Consorzio di Tutela Campi Flegrei Ischia e Capri

E’ di poche ore  la notizia dell’elezione di Andrea D’Ambra, enologo, studioso e titolare della storica Casa D’Ambra dal 1880, a presidente del nuovo consorzio allargato della vini-viticoltura della provincia di Napoli con le doc Ischia ( tra le più antiche denominazioni d’Italia), Campi Flegrei e Capri, “Consorzio di Tutela campi Flegrei Ischia e Capri.”La percentuale dei voti ha sfiora…

View On WordPress

Concorso pubblico per titoli ed esami 1 posto a tempo pieno e indeterminato di impiegato amministrativo

Concorso pubblico per titoli ed esami 1 posto a tempo pieno e indeterminato di impiegato amministrativo

Bando di concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di n. 1 posto a tempo pieno e indeterminato di “impiegato amministrativo” cat C pos. econ. C1

Scadenza: 16 Febbraio 2015 ore 12.00

Ente attuatore: Consorzio “Progetto solidarietà”

Posizione in oggetto prevede:

a) assunzione diretta con contratto di lavoro dipendente a tempo pieno e indeterminato;

b) inquadramento Cat. C pos.econ. C1…

View On WordPress

Cambio al vertice del Consorzio Maronti, arriva Lucio Mattera

Cambio al vertice del Consorzio Maronti, arriva Lucio Mattera

Il 24 febbraio 2015, si è riunita l’assemblea del Consorzio Maronti, che ha deliberato sul rinnovo del consiglio direttivo, Presidente è risultato essere eletto Mattera Lucio Barnard, vice presidente Giovanni Pesce.

Il direttivo è composto dai consiglieri Pasquale Migliaccio, Domenico Punzo, Agostino Ferrandino e Ernesto Mattera consigliere.

Al neo Presidente gli auguri di buon lavoro da parte di…

View On WordPress

Al Ristorante Consorzio di Torino ho imparato, grazie ad Andrea Gherra, che i formaggi inglesi possono dare grandi soddisfazioni

A cold case containing numerous varieties of British cheese including Wensleydale from Yorkshire, Blue Stilton from Nottinghamshire, Barkham Blue from Berkshire, Black Bomber from North Wales, Vintage Poacher from Lincolnshire and Montgomery’s Cheddar from Somerset, among others, as well a several sheep and goat milk cheeses from other parts of the world at Cheese at Leadenhall in theLeadenhall Market, a covered market in the heart of London dating back to the 14th century

photo by Nate Grey, A Culinary Photo Journal

#urbanistica ultimi aggiornamenti: stato di avanzamento Variante n.44 al Piano Regolatore (POC)

#urbanistica ultimi aggiornamenti: stato di avanzamento Variante n.44 al Piano Regolatore (POC)

Carissim*,

doveroso fornirVi un aggiornamento variante al piano regolatore:

siamo alle strette finali, restano ancora alcuni dettagli, poi porteremo la bozza della variante n.44  al vaglio delle commissioni urbanistica ed edilizia per le consuete analisi e discussioni nel merito delle scelte proposte.

Il lavoro è stato intenso ma apporteremo modifiche davvero molto innovative, “green”e…

View On WordPress

New Post has been published on Delusi Traditi e Incazzati

New Post has been published on http://delusitraditieincazzati.com/2014/11/19/antitrust-il-consorzio-bancomat-taglia-le-commissioni/

Antitrust, il Consorzio Bancomat taglia le commissioni

Il Consorzio Bancomat, al quale aderiscono attualmente 594 soggetti tra cui banche, società capogruppo di gruppi bancari e i più importanti operatori non bancari nazionali, ridurrà da 0,10 a 0,07 euro la commissione per ogni operazione (Bill Payment). A riferirlo l’Antitrust e per il futuro, inoltre, questo valore sarà ancorato a un’analisi dei costi sostenuti dagli operatori e si ridurrà per effetto delle eventuali efficienze riscontrate a livello di sistema. Stabilita in 10 centesimi per operazione, la commissione interbancaria multilaterale (Mif) era stata applicata a partire dal 3 gennaio 2014, senza la previsione di un termine ultimo di applicazione.

La commissione – Sotto il profilo della trasparenza, oltre a commissionare la realizzazione di uno studio sul Merchant indifference test per acquisire gli elementi necessari a recepire i principi della Commissione europea, il Consorzio si è impegnato a pubblicare sul proprio sito Internet il valore della commissione applicabile al servizio Bill Payment, per consentire così agli esercenti e ai consumatori di fare scelte più consapevoli sui mezzi di pagamento. A fronte di questi impegni, il garante per la concorrenza e il mercato ha deliberato di renderli obbligatori e di chiudere il procedimento. Entro 45 giorni, il Consorzio Bancomat dovrà presentare all’Antitrust una relazione in cui illustrerà le modalità di attuazione degli impegni assunti.

Roma, 19 novembre 2014
Fonte Liberoquotidiano
AL

Sostenitori delle Forze dell’Ordine » Sostenitori delle Forze dell’Ordine

REGIONE ADERISCE AL CONSORZIO AEROPORTO SALERNO -PONTECAGNANO.

REGIONE ADERISCE AL CONSORZIO AEROPORTO SALERNO -PONTECAGNANO.

Si è riunita a palazzo Santa Lucia la Giunta regionale della Campania.

Su proposta del presidente Caldoro, la Giunta ha deliberato l’adesione della Regione Campania al Consorzio Aeroporto di Salerno – Pontecagnano.

La Direzione generale dei Trasporti e il Dipartimento della programmazione e dello sviluppo economico porranno in essere gli atti necessari a dare esecuzione a quanto previsto nella…

View On WordPress