conigli,

2

🐰🐇

Rabbit Well and Zuzu

Rhiannon Boyle / (CC BY-NC-ND 2.0)

1. : https://www.flickr.com/photos/anomieus/25849498794/in/album-72157662048103326/

2. : https://www.flickr.com/photos/anomieus/26388198431/in/album-72157662048103326/

¤

http://picolaine.tumblr.com/

Non sono fidanzata perchè non voglio accontentarmi di un amore mediocre , quando posso avere il meglio. E no non voglio avere uno chiunque al mio fianco , non voglio un di questi “uomini” che non si posso definire tali, che davanti alla prima difficoltà del tuo carattere scappano via come dei conigli. Invece io no , io voglio un uomo che sappia quello che vuole , che quando provo a scappare lui mi rincorre . E durante una litigata mi prende e mi bacia , che mi faccia vivere una vita folle , pazza e no monotona. Che osserva ogni minimo dettaglio , che mi bacia  nei miei punti vulnerabili , sulle mie cicatrici , che nonostante tutto e il mio carattere di merda resta al mio fianco , anche se sono la persona piu strana e difficile di questo mondo . Che in un giorno qualcuno scappiamo e andiamo chissà dove , che ha la sua opinione su tutto anche se e diversa dalla mia, un uomo che non ha paura.E voglio un complice , un amico , un amante al mio fianco , no uno zerbino. Forse chiedo troppo ma io sono cosi , non mi accontento di chiunque pur di non restare sola , perchè voglio una persona con qui fare tutto , un viaggio organizzato un ora prima , un viaggio in macchina per ore , la musica alta , e i nostri corpi che si completano , il fumo, i tramonti , i libri condivisi , una persona che mi completata e mi asseconda su tutto . Quindi scusatemi se chiedo cosi tanto e voglio il meglio ,e fino a quando non trovo tutto ciò preferisco non avere un fidanzato , perchè non voglio accontentarmi.

Quando una nave europea trovava un'isola deserta in Asia e Oceania, lasciava dei conigli. Anni o decenni dopo un'altra nave avrebbe trovato conigli da mangiare. I conigli si moltiplicavano per generazioni, perdendo memoria della propria origine e forse domandandosi se oltre gli invalicabili confini d'acqua attorno al mondo vi fosse vita e come poteva essersi generata vita intelligente nel proprio mondo.
L'uomo “sapiens” ha appena 200mila anni, uno sputo nei tempi del Terra, ridicolo in quelli della galassia. Sarà sul menù del primo contatto?