comunicato stampa

Sony amplia la serie Xperia Z3 con il nuovo smartphone premium Xperia Z3+

Sony amplia la serie Xperia Z3 con il nuovo smartphone premium Xperia Z3+

Milano, 26 Maggio 2015 – Sony Mobile Communications (“Sony Mobile”) presenta oggi un nuovo device premium che si inserisce nella serie di smartphone flagship Xperia™ Z3: Xperia Z3+, uno smartphone top di gamma sottile, dalle finiture lucide, elegante e altamente performante.

Xperia Z3+ consente di catturare le migliori immagini grazie all’eccezionale tecnologia fotografica di Sony, ora…

View On WordPress

Sony amplia la serie Xperia Z3 con il nuovo smartphone premium Xperia Z3+

Sony amplia la serie Xperia Z3 con il nuovo smartphone premium Xperia Z3+

Milano, 26 Maggio 2015 – Sony Mobile Communications (“Sony Mobile”) presenta oggi un nuovo device premium che si inserisce nella serie di smartphone flagship Xperia™ Z3: Xperia Z3+, uno smartphone top di gamma sottile, dalle finiture lucide, elegante e altamente performante.

Xperia Z3+ consente di catturare le migliori immagini grazie all’eccezionale tecnologia fotografica di Sony, ora…

View On WordPress

Sony amplia la serie Xperia Z3 con il nuovo smartphone premium Xperia Z3+

Sony amplia la serie Xperia Z3 con il nuovo smartphone premium Xperia Z3+

Milano, 26 Maggio 2015 – Sony Mobile Communications (“Sony Mobile”) presenta oggi un nuovo device premium che si inserisce nella serie di smartphone flagship Xperia™ Z3: Xperia Z3+, uno smartphone top di gamma sottile, dalle finiture lucide, elegante e altamente performante. Xperia Z3+ consente di catturare le migliori immagini grazie all’eccezionale tecnologia fotografica di Sony, ora…

View On WordPress

Wikipedia contro il DDL intercettazioni (legge bavaglio)

di seguito il comunicato divulgato da Wikipedia:

Cara lettrice, caro lettore,

in queste ore Wikipedia in lingua italiana rischia di non poter più continuare a fornire quel servizio che nel corso degli anni ti è stato utile e che adesso, come al solito, stavi cercando. La pagina che volevi leggere esiste ed è solo nascosta, ma c'è il rischio che fra poco si sia costretti a cancellarla davvero.

 Negli ultimi 10 anni, Wikipedia è entrata a far parte delle abitudini di milioni di utenti della Rete in cerca di un sapere neutrale, gratuito e soprattutto libero. Una nuova e immensa enciclopedia multilingue e gratuita.

Oggi, purtroppo, i pilastri di questo progetto — neutralità, libertà e verificabilità dei suoi contenuti — rischiano di essere fortemente compromessi dal comma 29 del cosiddetto DDL intercettazioni.

Tale proposta di riforma legislativa, che il Parlamento italiano sta discutendo in questi giorni, prevede, tra le altre cose, anche l'obbligo per tutti i siti web di pubblicare, entro 48 ore dalla richiesta e senza alcun commento, una rettifica su qualsiasi contenuto che il richiedentegiudichi lesivo della propria immagine.

Purtroppo, la valutazione della “lesività” di detti contenuti non viene rimessa a un Giudice terzo e imparziale, ma unicamente all'opinione del soggetto che si presume danneggiato.

Quindi, in base al comma 29, chiunque si sentirà offeso da un contenuto presente su un blog, su una testata giornalistica on-line e, molto probabilmente, anche qui su Wikipedia, potrà arrogarsi il diritto — indipendentemente dalla veridicità delle informazioni ritenute offensive— di chiederne non solo la rimozione, ma anche la sostituzione con una sua “rettifica”, volta a contraddire e smentire detti contenuti, anche a dispetto delle fonti presenti.

In questi anni, gli utenti di Wikipedia (ricordiamo ancora una volta che Wikipedia non ha una redazione) sono sempre stati disponibili a discutere e nel caso a correggere, ove verificato in base a fonti terze, ogni contenuto ritenuto lesivo del buon nome di chicchessia; tutto ciò senza che venissero mai meno le prerogative di neutralità e indipendenza del Progetto. Nei rarissimi casi in cui non è stato possibile trovare una soluzione, l'intera pagina è stata rimossa.

L'obbligo di pubblicare fra i nostri contenuti le smentite previste dal comma 29, senza poter addirittura entrare nel merito delle stesse e a prescindere da qualsiasi verifica, costituisce per Wikipedia una inaccettabile limitazione della propria libertà e indipendenza: tale limitazione snatura i principi alla base dell’Enciclopedia libera e ne paralizza la modalità orizzontale di accesso e contributo, ponendo di fatto fine alla sua esistenza come l'abbiamo conosciuta fino a oggi.

Sia ben chiaro: nessuno di noi vuole mettere in discussione le tutele poste a salvaguardia della reputazione, dell'onore e dell'immagine di ognuno. Si ricorda, tuttavia, che ogni cittadino italiano è già tutelato in tal senso dall'articolo 595 del codice penale, che punisce il reato di diffamazione.

Con questo comunicato, vogliamo mettere in guardia i lettori dai rischi che discendono dal lasciare all'arbitrio dei singoli la tutela della propria immagine e del proprio decoro invadendo la sfera di legittimi interessi altrui. In tali condizioni, gli utenti della Rete sarebbero indotti a smettere di occuparsi di determinati argomenti o personaggi, anche solo per “non avere problemi”.

Vogliamo poter continuare a mantenere un'enciclopedia libera e aperta a tutti. La nostra voce è anche la tua voce: Wikipedia è già neutrale, perché neutralizzarla?

Gli utenti di Wikipedia



Keep reading

Precisazioni del Presidente del Consiglio

Il Presidente Monti precisa che non c’è stato alcun tipo di festeggiamento presso Palazzo Chigi, ma si è tenuta presso l’appartamento, residenza di servizio del Presidente del Consiglio, una semplice cena di natura privata, dalle ore 20.00 del 31 dicembre 2011 alle ore 00.15 del 1° gennaio 2012, alla quale hanno partecipato: Mario Monti e la moglie, a titolo di residenti pro tempore nell’appartamento suddetto, nonché quali invitati la figlia e il figlio, con i rispettivi coniugi, una sorella della signora Monti con il coniuge, quattro bambini, nipoti dei coniugi Monti, di età compresa tra un anno e mezzo e i sei anni.

Tutti gli invitati alla cena, che hanno trascorso a Roma il periodo dal 27 dicembre al 2 gennaio, risiedevano all’Hotel Nazionale, ovviamente a loro spese.

Gli oneri della serata sono stati sostenuti personalmente da Mario Monti, che, come l’interrogante ricorderà, ha rinunciato alle remunerazioni previste per le posizioni di Presidente del Consiglio e di Ministro dell’economia e delle finanze.

Gli acquisti sono stati effettuati dalla signora Monti a proprie spese presso alcuni negozi siti in Piazza Santa Emerenziana (tortellini e dolce) e in via Cola di Rienzo (cotechino e lenticchie).

La cena è stata preparata e servita in tavola dalla signora Monti. Non vi è perciò stato alcun onere diretto o indiretto per spese di personale.

Il Presidente Monti non si sente tuttavia di escludere che, in relazione al numero relativamente elevato degli invitati (10 ospiti), possano esservi stati per l’Amministrazione di Palazzo Chigi oneri lievemente superiori a quelli abituali per quanto riguarda il consumo di energia elettrica, gas e acqua corrente.

Nel dare risposta al Senatore Calderoli, il Presidente Monti esprime la propria gratitudine per la richiesta di chiarimenti, poiché anche a suo parere sarebbe “inopportuno e offensivo verso i cittadini organizzare una festa utilizzando strutture e personale pubblici”. Come risulta dalle circostanze di fatto sopra indicate, non si è trattato di “una festa” organizzata “utilizzando strutture e personale pubblici”.

D’altronde il Presidente Monti evita accuratamente di utilizzare mezzi dello Stato se non per ragioni strettamente legate all’esercizio delle sue funzioni, quali gli incontri con rappresentanti istituzionali o con membri di governo stranieri. Pertanto, il Presidente, per raggiungere il proprio domicilio a Milano, utilizza il treno, a meno che non siano previsti la partenza o l’arrivo a Milano da un viaggio ufficiale.

(Governo.it

Sony lancia la nuova generazione di “selfie smartphone" - Xperia C4

Sony lancia la nuova generazione di “selfie smartphone” – Xperia C4

Milano, 6 maggio 2015 Il fenomeno dei selfie verrà rivoluzionato grazie all’annuncio di Xperia™ C4 – lo smartphone PROselfie di nuova generazione di Sony, dotato di una fotocamera frontale best in class da 5 megapixel, un display Full HD e prestazioni superiori.

“Dopo il successo di Xperia C3, siamo orgogliosi di annunciare l’evoluzione dello smartphone PROselfie di Sony,” ha dichiarato Tony…

View On WordPress

Sony lancia la nuova generazione di “selfie smartphone" - Xperia C4

Sony lancia la nuova generazione di “selfie smartphone” – Xperia C4

Milano, 6 maggio 2015 Il fenomeno dei selfie verrà rivoluzionato grazie all’annuncio di Xperia™ C4 – lo smartphone PROselfie di nuova generazione di Sony, dotato di una fotocamera frontale best in class da 5 megapixel, un display Full HD e prestazioni superiori.

“Dopo il successo di Xperia C3, siamo orgogliosi di annunciare l’evoluzione dello smartphone PROselfie di Sony,” ha dichiarato Tony…

View On WordPress

Sony lancia la nuova generazione di “selfie smartphone" - Xperia C4

Sony lancia la nuova generazione di “selfie smartphone” – Xperia C4

Milano, 6 maggio 2015 Il fenomeno dei selfie verrà rivoluzionato grazie all’annuncio di Xperia™ C4 – lo smartphone PROselfie di nuova generazione di Sony, dotato di una fotocamera frontale best in class da 5 megapixel, un display Full HD e prestazioni superiori.

“Dopo il successo di Xperia C3, siamo orgogliosi di annunciare l’evoluzione dello smartphone PROselfie di Sony,” ha dichiarato Tony…

View On WordPress

Mediacom PhonePad Duo S531 ufficiale

Mediacom PhonePad Duo S531 ufficiale

Mediacom, il brand italiano che, con gli oltre 500.000 tablet SmartPad venduti nel 2014, è al quarto posto nella classifica nazionale del settore, e tra i marchi in maggior crescita nella telefonia, annuncia PhonePad Duo S531, nuovo smartphone Dual SIM che si fa notare già a prima vista per il design elegante e ricercato.

Disponibile nelle raffinate tonalità Gold e Gray, il nuovo nato in casa…

View On WordPress

LG G4 A BREVE NEI NEGOZI

LG G4 A BREVE NEI NEGOZI

Inizia la distribuzione a livello globale del nuovo smartphone top di gamma di LG

Il prossimo top di gamma dell’azienda LG è ormai prossimo all’arrivo. LG G4 si presenta al grande pubblico con uno stile unico, delle potenzialità enormi e la voglia di scavalcare tutti i competitors. Di seguito il comunicato stampa ufficiale di LG.

LG annuncia l’inizio della distribuzione a livello globale di LG…

View On WordPress

LG G4 A BREVE NEI NEGOZI

LG G4 A BREVE NEI NEGOZI

Inizia la distribuzione a livello globale del nuovo smartphone top di gamma di LG

Il prossimo top di gamma dell’azienda LG è ormai prossimo all’arrivo. LG G4 si presenta al grande pubblico con uno stile unico, delle potenzialità enormi e la voglia di scavalcare tutti i competitors. Di seguito il comunicato stampa ufficiale di LG.

LG annuncia l’inizio della distribuzione a livello globale di LG…

View On WordPress

LG G4 A BREVE NEI NEGOZI

LG G4 A BREVE NEI NEGOZI

Inizia la distribuzione a livello globale del nuovo smartphone top di gamma di LG

Il prossimo top di gamma dell’azienda LG è ormai prossimo all’arrivo. LG G4 si presenta al grande pubblico con uno stile unico, delle potenzialità enormi e la voglia di scavalcare tutti i competitors. Di seguito il comunicato stampa ufficiale di LG.

LG annuncia l’inizio della distribuzione a livello globale di LG…

View On WordPress

No alla ricerca di petrolio in Adriatico

No alla ricerca di petrolio in Adriatico

Il nostro apprezzamento per la contrarietà alla VAS Croata, espressa dalla Regione Emilia Romagna al Ministero dell’Ambiente

A seguito della nota del ministro Galletti inviata alle Regioni interessate (tra cui l’Emilia Romagna) dal “Piano e Programma Quadro di ricerca e produzione degli idrocarburi nell’Adriatico” del governo croato, la Regione ha inviato nelle scorse settimane le osservazioni…

View On WordPress

Milano, 11 maggio 2015 – HTC, leader globale nel design e nell’innovazione mobile, annuncia oggi HTC Desire 626G dual sim. Il nuovo smartphone mid-range di HTC introduce una nuova gamma di colori alla famiglia Desire, racchiudendo il meglio del design iconico HTC in un look giovane e accattivante in grado di garantire il massimo dell’ergonomia e dello stile.
“Il nostro nuovo HTC Desire 626G dual sim è dotato di caratteristiche avanzate e va ad arricchire la famiglia dei prodotti Desire, permettendoci di offrire il meglio in termini di design, performance, valore ed esperienza utente”, ha commentato Chiara Nacinovich, Head of Marketing di HTC Italia.

Una gamma di funzioni avanzate per un’esperienza utente sempre migliore
HTC Desire 626G dual sim è uno smartphone dal prezzo accessibile che offre un’ottima esperienza utente. Semplice e intuitivo da utilizzare, è basato sul sistema operativo Android™ 4.4 e HTC Sense per offrire un’esperienza ancora più personalizzabile. Dotato di un processore Octa-Core da 1,7 Ghz, HTC Desire 626G dual sim offre un’esperienza fluida e piacevole permettendo di guardare video in streaming senza interruzioni, utilizzare le ultime app in multitasking, giocare o guardare le foto scattate su un vivido display da 5” HD LCD.
Tenersi aggiornati sulle ultime news o controllare le notifiche dei propri social network è ancora più facile grazie a HTC BlinkFeed™, in grado di offrire rapido accesso al proprio stream di contenuti, permettendo di aggiornarsi in un solo click a partire dalla propria schermata home.

A prova di scatto
Che siate appassionati di fotografia o amiate girare brevi video, HTC Desire 626G dual sim è l’alleato perfetto. Dotato di una fotocamera principale da 13MP e una frontale da 5MP, il nuovo smartphone della famiglia Desire è in grado di scattare foto e selfie da ogni prospettiva, offrendo la possibilità di applicare effetti o eseguire rapide correzioni.
HTC Desire 626G dual sim permette di girare video in alta definizione a 1080p utilizzando sia la fotocamera principale che quella frontale. I filmati possono essere trasformati in brevi video da condividere con gli amici e la propria famiglia tramite HTC Video Highlights.
Grazie alla memoria interna da 8GB e alla slot MicroSD che permette di espandere la memoria fino a 32GB  foto e video possono essere comodamente salvati sul proprio smartphone per essere riguardati e condivisi quando si preferisce.

Disponibilità
HTC Desire 626G dual sim sarà distribuito nelle colorazioni White Birch e Blue Lagoon e sarà disponibile in anteprima presso i punti vendita Expert dal 21 maggio.

HTC Desire 626G: nuovo Dual SIM in Italia dal 21 Maggio Milano, 11 maggio 2015 – HTC, leader globale nel design e nell’innovazione mobile, annuncia oggi HTC Desire 626G dual sim.