cocainomane

SCANDALOSI DIO CANE.
Okay, siamo scarsi. Ma toglierci Marchisio per niente e far giocare un figlio della merda così? Ma quanta bamba c'hai in corpo? Fossi stata in Chiellini ti avrei ammazzato di mazzate lì, davanti a tutti.
In ogni caso, le cose più belle della partita:
-Prandelli che manda affanculo gli avversari che gli passano davanti;
-Verratti che bestemmia.
Per il resto solo schifo, dal rosso dato a Marchisio a tutti i falli non fischiati da quel cocainomane.
AH, COME FAI A FAR GIOCARE CASSANO? MA QUAL'È LA TUA MALATTIA?

ma in che cazzo di posto di merda vivo. Non vedo l'ora di andarmene. In questa casa di merda sono sempre fissati con i risultati scolastici e basta. Che potrei essere cocainomane ma basterebbe avere la media alta al liceo che andrebbe tutto bene. Che tutte le volte che voglio dire qualcosa o non mi ascoltano o mi prendono per il culo per la dizione.
“Prima la scuola, dopo tutto il resto”, ma come cazzo pretendete che si possa vivere così?

Verbali di alcuni brainstorming sulla lotta integrata al luogo comune, più varie ed eventuali

1) I liquori digestivi non sono digestivi. E’ come appoggiare un enorme orsetto di peluche su un pesista che sta facendo fatica: può aumentare il divertimento ma il pesista non ne ha particolare giovamento, anzi.

2) Se l'indumento non avesse una pesante tara culturale il rapporto fra la percentuale di donne che si trova a proprio agio indossando una gonna e quelle che no sarebbe sostanzialmente equivalente al rapporto fra gli uomini che apprezzerebbero le comodità della gonna e quelli che no.
Usare referendum indipendentista scozzese e potenziali ricadute europeiste come chiave di volta culturale.
Coniugare verbi.

3) Il ns. pregiato presidente del consiglio ha annunciato un brutto sito dicendo che lo faceva per rispondere alle accuse di annuncismo. E’ una cosa che se ci pensi fa pensare. Il brand manager della presidenza del consiglio dev'essere rimasto quello di abberluscò.

4) Ieri zappingando mi sono imbattuto in una “partita interreligiosa per la pace” organizzata da un papa dove la star era un ex alcolista cocainomane evasore fiscale ma l'unione delle due principali religioni italiane mi ha fatto un effetto profondo generandomi pace interiore e desiderio di repliche di don matteo.